Come trasmettere in diretta streaming con video preregistrati

Lo streaming live preregistrato è una mossa intelligente per molte emittenti, con molti vantaggi. La preregistrazione di un evento in live streaming è un ottimo modo per aggiungere contenuti multimediali alla trasmissione in live streaming video. È uno strumento eccellente anche perché consente agli spettatori di recuperare i contenuti in un secondo momento se non erano disponibili quando sono stati trasmessi in diretta.

  • Indice dei contenuti
  • 1. Trasmissione a filo
  • 2. Xsplit
  • 3. vMix
  • 4. Studio Restream
  • 5. Prism Live Studio
  • 6. Splitcam
  • 7. OBS
  • 8. Zoom
  • Pensieri finali

 

Inoltre, le dirette streaming preregistrate sono eccellenti per chi è nervoso di fronte al coinvolgimento del pubblico dal vivo. Inoltre, i fantastici casi d’uso includono l’aggiunta di contenuti a Facebook Live, le bobine pubblicitarie, i contenuti sponsorizzati, i guest post, i video di formazione, i video in evidenza e molto altro ancora.

In questo articolo, vedremo come creare e trasmettere un live stream con un video preregistrato. Discuteremo alcune delle principali piattaforme di pre-registrazione video e illustreremo i processi di pre-registrazione dello streaming live. E vi mostreremo passo dopo passo come preregistrare utilizzando i software che abbiamo elencato.

1. Trasmissione a filo

Ecco come aggiungere uno o più messaggi video preregistrati al vostro live stream in Wirecast

  • Andare sull’icona “+
  • Cliccate su “scatti” e su “nuovo scatto playlist”.

È possibile aggiungere più file video e fare doppio clic su uno qualsiasi di essi per mescolare la sequenza della playlist (così si chiama quando si aggiungono più video preregistrati), tagliarli, mettere in pausa e riprodurre e gestire l’audio.

Per impostazione predefinita, un video in Wirecast viene riprodotto non appena viene trasmesso e ricorda la posizione dell’utente se si passa a una fonte diversa. Il video continuerà a essere riprodotto fino al suo termine.

Per modificare queste impostazioni, accedere alle “proprietà della sorgente” nell’angolo in alto a sinistra dello schermo. Le impostazioni della sorgente video di Wirecast consentono di apportare modifiche in diretta, come la riproduzione e la pausa del video. In questo menu è anche possibile impostare un video in loop o selezionare una parte specifica del video da riprodurre.

2. Xsplit

Per aggiungere una sorgente video in Xsplit, fare clic su:

  • “Aggiungi sorgente”
  • Poi “Widget generali”.
  • Quindi “Playlist video”.
  • Ora fate clic sul pulsante “Aggiungi” in basso.
  • Scegliere quindi i file video che si desidera aggiungere.

A tal fine è necessario installare un plugin “playlist video”. Ecco una guida su come farlo.

In Xsplit è possibile trascinare e ridimensionare facilmente le fonti nella posizione e nelle dimensioni desiderate prima di trasmettere in diretta video preregistrati. Fare clic con il tasto destro del mouse sulla sorgente video in “Scene” o sul video nell’area di anteprima per aprire le opzioni video.

 

Ciò consente di riprodurre/mettere in pausa il video e di spostarsi avanti/indietro nella timeline. È inoltre possibile impostare una selezione del video da riprodurre, se l’intero video viene riprodotto, se va in loop o se si blocca alla fine della riproduzione.

Per impostazione predefinita, un video in Xsplit viene riprodotto al caricamento della scena e ricorda la posizione di riproduzione. È possibile modificare questa impostazione nelle opzioni video.

3. vMix

Per aggiungere un video come sorgente in vMix, fare clic su:

  • “Aggiungi input” nell’angolo in basso a sinistra
  • Poi “Video”, che si trova nell’angolo in alto a sinistra della schermata che si apre.
  • Selezionare il video che si desidera utilizzare dalla memoria locale.

Il video sarà pronto per impostazione predefinita, ma non inizierà la riproduzione finché non si farà clic sul pulsante “Riproduci” in basso. Tuttavia, la riproduzione del video inizia automaticamente se si passa dall’anteprima all’area live. vMix ricorda anche la posizione del video per impostazione predefinita.

Per modificare queste impostazioni, andare alla sorgente video in basso a sinistra e fare clic sull’icona “ingranaggi” per aprire le impostazioni. In questo menu è possibile interrompere la riproduzione di un video non appena viene trasmesso, e si può anche dire a vMix di non ricordare la propria posizione nel video.

Una caratteristica esclusiva di vMix è la possibilità di cambiare il video della trasmissione live e di farlo continuare a riprodurre. È anche possibile spostarsi avanti e indietro nella riproduzione e tornare in diretta, continuando a parlare dalla nuova posizione nel video.

4. Studio Restream

Trasmettere flussi in diretta preregistrati su Restream Studio è un processo semplice. Ecco la guida passo passo:

  • Accedere al proprio account
  • Cliccate su “entra nello studio dal vivo”.
  • Fare clic sul segno “+”, che si trova nella parte inferiore centrale dello schermo.
  • Fare clic su “Aggiungi al flusso”.
  • Selezionare “video locale”.
  • Cercare il file in cui si trova il video e fare clic su di esso.

 

Fonte immagine

A questo punto, il video apparirà sul lato sinistro dello schermo. È possibile riprodurlo dal vivo facendo clic sul pulsante “toggle”. È possibile regolare il layout utilizzando le opzioni accanto al segno “+” sotto la finestra della trasmissione in diretta.

Resteam.io offre ai suoi utenti alcuni grafici e file preregistrati, a cui si può accedere dalla scheda “video clip” sul lato destro della dashboard. È possibile riprodurre un video da qui, ma questo approccio presenta alcune limitazioni. Ad esempio, l’utente viene immediatamente messo in mute, e può riprodurre solo fino a 150 MB per file.

5. Prism Live Studio

Trasmettere flussi live preregistrati su Prism Live Studio è semplicissimo. Il processo è simile sia per l’applicazione mobile che per la versione PC.

  • Accedere al proprio account
  • Andare a “Il mio studio”.
  • Verrà visualizzata un’opzione per aggiungere “media” allo studio. Fare clic su questo punto e aggiungere un video dalla memoria locale.
  • I video diventeranno parte di “My Studio Assets” e potranno essere riprodotti durante il live stream.

 

Fonte immagine

È possibile modificare i video in “Modalità Studio”, ma solo dopo aver effettuato l’accesso da un dispositivo desktop.

6. Splitcam

Si tratta di un software di live-streaming che offre la possibilità di trasmettere in diretta video preregistrati.

Ecco come fare:

  • Aprire il dashboard di Splitcam sul computer
  • Fate clic sul segno “+” accanto alle parole “Media Layer” sul lato sinistro dello schermo.
  • Fare clic su “video” dal menu a discesa che si apre
  • Sfogliare le cartelle della memoria locale e fare clic sul video preregistrato che si desidera trasmettere in diretta.

I vostri video appariranno sotto forma di playlist nella colonna di sinistra. Noterete un’icona “occhi” e tre punti accanto al video nella colonna di sinistra. Facendo clic sull’icona degli “occhi”, il video verrà trasmesso in diretta, mentre facendo nuovamente clic su di essa, in modo che appaia una linea attraverso l’icona degli “occhi”, il video verrà rimosso dal flusso in diretta.

È possibile fare clic sui tre punti per modificare le impostazioni, come ad esempio capovolgerlo, cambiarne la posizione e le dimensioni e posizionarlo sopra un altro livello.

Dal momento che potete trasmettere in streaming le vostre Splitcam attraverso Dacast, potete anche mostrare i vostri contenuti video preregistrati attraverso la nostra piattaforma con una maggiore sicurezza dei dati e una qualità video HD. È possibile aggiungere video dalla memoria locale o da dispositivi di archiviazione cloud.

7. OBS

È possibile aggiungere uno o più video preregistrati al proprio live stream utilizzando il software OBS. Ecco il procedimento da seguire:

  • Accedere al proprio account e aprire la dashboard
  • Andate alla sezione fonti in basso
  • Fare clic sul pulsante “+”.
  • Selezionate “sorgente multimediale” dal menu che si apre e selezionate “sorgente video VLC”.

 

Questa procedura aggiunge un video preregistrato al vostro account OBS. È possibile trasmetterlo in un live stream impostando l’uscita di live streaming, scegliendo le destinazioni Internet su cui si desidera andare in diretta e cliccando su “start streaming”.

Se si desidera passare dalla webcam a un video preregistrato durante lo streaming, è possibile impostarlo nella scheda “Scene”. Aggiungete la vostra webcam come prima scena e poi il video, se questo è l’ordine in cui volete trasmettere.

8. Zoom

Avete due opzioni per aggiungere video preregistrati alla vostra trasmissione in diretta su Zoom. Il primo è la condivisione dello schermo e il secondo è la riproduzione del video in Zoom.

È possibile accedere all’opzione “condivisione schermo” nei controlli della riunione. Si trova nella barra delle applicazioni inferiore. Per mostrare il video preregistrato, fare clic su “condivisione schermo” e scegliere la finestra in cui viene riprodotto il video.

Alcuni segnalano problemi con l’audio quando utilizzano questo approccio. Per questo motivo si consiglia di utilizzare il secondo approccio per riprodurre un video registrato in Zoom:

  • Avviare una riunione Zoom con il client desktop
  • Fare clic su “Condividi schermo” e poi sulle opzioni “Avanzate”.
  • Sfogliate per selezionare il video che volete includere nel vostro live stream.
  • Fare clic su “Apri” per avviare la riproduzione nel software Zoom.

Vedrete diverse opzioni di riproduzione che il vostro pubblico non vedrà. È inoltre possibile modificare le dimensioni dello schermo e le impostazioni audio del video. Se avete integrato il live stream di Zoom con Dacast, il video preregistrato verrà visualizzato anche nella trasmissione di Dacast senza intoppi.

Con Zoom è possibile programmare i flussi live preregistrati. Tuttavia, dovrete aggiungere manualmente il video prima di avviare la trasmissione, perché il processo non è automatico come l’avvio di una riunione regolarmente programmata.

Pensieri finali

Aggiungendo video preregistrati alle vostre dirette streaming, potete migliorare notevolmente l’esperienza dei vostri spettatori. Tuttavia, la qualità deve essere professionale e di alto livello. I contenuti devono aggiungere valore e suonare senza soluzione di continuità.

Dacast è una piattaforma video di livello professionale che consente di preregistrare i flussi in diretta. Inoltre, Dacast semplifica il processo, consentendo alle emittenti di preregistrare in modo rapido e semplice i video direttamente dal loro live stream grazie alla funzione VOD2Live intelligente e integrata.

Provate Dacast con l’intera gamma di funzioni gratuitamente per 14 giorni.

Iniziare gratuitamente

 

 

 

L’aggiunta di video preregistrati ai vostri live stream può migliorare significativamente l’esperienza del vostro pubblico, ma solo se aggiunge valore al contenuto e viene riprodotto senza buffering.

Se volete aggiungere video ad alta definizione, assicuratevi di avere la larghezza di banda necessaria per supportarli. Se avete domande o suggerimenti per futuri tutorial, lasciateli pure nei commenti qui sotto!

Se non siete ancora membri di Dacast, iscrivetevi oggi stesso alla prova gratuita di 14 giorni per usufruire delle nostre soluzioni di streaming e di vantaggi unici, come la trasmissione di video preregistrati. Non sono richieste informazioni sulla carta di credito!

Iniziare gratuitamente

Eliot Miller

Eliot was a content specialist at Dacast in 2015. Thanks to him, our customers got plenty of great written and video tutorials to learn all the tips about the Dacast platform.