I 10 migliori siti di hosting video nel 2023

Top 10 Video Hosting Sites in 2022

I contenuti video online hanno un’enorme 92% di audience in tutto il mondo. Questo include tutto, dai video musicali ai tutorial ai contenuti di marketing.

Parte del motivo per cui siamo così attratti dai contenuti video è il loro elemento di narrazione. Storicamente, la narrazione è stata il nostro mezzo di comunicazione preferito. È sempre stata una forza che ci lega, sia che ci riuniamo intorno al fuoco, sia che ci riuniamo digitalmente attraverso i contenuti video. Per sfruttare questo mezzo, è necessario sapere dove ospitare i video online.

Oggi, la possibilità di condividere la propria narrazione è la principale forza trainante del crescente slancio verso i video e tutti i generi. Lo streaming in diretta, i video musicali o anche le recensioni sono solo storie, alla fine della giornata. E potete sfruttare questo aspetto a vostro favore creando contenuti video che ispirino e commuovano il pubblico di tutto il mondo. Questa ispirazione può portare le persone a unirsi alla vostra causa o ad acquistare i vostri prodotti.

Come creatori di contenuti video, i vostri potenziali canali di distribuzione sono i vostri contenuti. La comprensione delle opzioni disponibili può risultare opprimente.

Questo blog metterà a confronto la gestione di un proprio sito di streaming video con l’utilizzo di un sito di hosting video e vi mostrerà come selezionare i siti di hosting video in grado di trasmettere al meglio la vostra narrativa e la vostra visione al pubblico.

Indice dei contenuti:

  • Perché servono i siti di hosting video?
  • Quali caratteristiche cercare nei siti di hosting video?
  • I 10 migliori siti di hosting video nel 2023
    • 1. Dacast
    • 2. YouTube
    • 3. Vimeo
    • 4. Facebook
    • 5. Wistia
    • 6. Dailymotion
    • 7. Schermata Uscente
    • 8. Brightcove
    • 9. Vidyard
    • 10. Giocatore JW
  • Conclusione

Perché servono siti per ospitare video online?

Come creatore di contenuti video o marketer, siete un marchio. Sulla carta potrebbe essere più sensato costruire un proprio sito web e ospitarvi i video online. Perché pagare siti di hosting video di terze parti quando si ha già il proprio nome di dominio?

Nella maggior parte dei casi, è meglio utilizzare siti di hosting video progettati appositamente per questo scopo. Analizziamo la logica che sta alla base dell’utilizzo di siti di hosting video per tutti i vostri contenuti video:

I contenuti video sono una delle forme di dati più pesanti da memorizzare sul server del vostro sito web. Può essere di circa 3 GB per un paio d’ore di video a 1080p, se si caricano contenuti di qualità buona o addirittura ok.

Solo pochi spettatori che guardano i video contemporaneamente possono far crollare i vostri server. Se scegliete di archiviare i video esclusivamente sui vostri server, dovrete costantemente spegnere gli incendi digitali. L’utilizzo di un sito web di hosting video può sfruttare questi vantaggi per voi:

  • Facilita la scalabilità; un pubblico più numeroso può guardare i video o i live stream contemporaneamente.
  • Assicura un buffering minimo e una continuità più fluida dei contenuti.
  • Rende i vostri contenuti accessibili da siti web diversi dal vostro
  • Vi permette di concentrarvi sul lato creativo dei video e dello streaming dal vivo.
  • Gestisce l’aspetto tecnico; non è necessario preoccuparsi di problemi o della velocità del server.
  • I motori di ricerca preferiscono contenuti che si caricano più velocemente. Utilizzando siti di hosting video, si ottiene un miglior posizionamento su Google.

Quali caratteristiche cercare nei siti di hosting video?

Il mercato internazionale delle piattaforme video online valeva 8,46 miliardi di dollari nel 2022 e si prevede una crescita fino a 30,05 miliardi di dollari entro il 2030. La concorrenza è dura, e lo è anche la selezione dei migliori siti web di live-streaming e video-hosting per voi. I siti di hosting video privati consentono di condividere i media caricati con i propri spettatori. Ognuno di essi ha caratteristiche diverse, fasce di prezzo e nicchie specifiche a cui si rivolge.

Il sito perfetto per ospitare i video online dipende dal tipo di pubblico che volete attirare, dalle caratteristiche che preferite nella vostra cassetta degli attrezzi digitale e dal vostro budget. Prendiamo ad esempio le opzioni di monetizzazione.

Se state creando video di marketing, una piattaforma di hosting video gratuita vi offre la massima esposizione, rendendo più facile per la vostra base di clienti trovare i vostri contenuti. D’altra parte, se il vostro obiettivo è la monetizzazione, avrete bisogno di un sito web di video hosting a pagamento, dove ogni spettatore può acquistare un abbonamento o una pay-per-view.

I 10 migliori siti per ospitare video online nel 2023

In media, ognuno di noi trascorre circa 17 ore settimanali a guardare contenuti video. È possibile utilizzare siti di hosting video per supportare i propri contenuti senza lag del server o cali di qualità.

Di seguito, abbiamo elencato le caratteristiche dei dieci migliori siti di live streaming e video hosting per facilitare la scelta di quello giusto. Consultate il nostro elenco di siti per ospitare video online, sia gratuiti che a pagamento, in grado di trasmettere contenuti di alta qualità in tutto il mondo.

1. Dacast

 

Alcune funzioni di hosting video sono più preziose di altre, a seconda dei vostri obiettivi di streaming.

Avete bisogno di un sito di hosting video che sia altrettanto efficiente nel live-streaming e nel video on demand? Dacast offre uno streaming fluido su una vasta gamma di dispositivi e sistemi.

Vantando quasi tutte le funzioni avanzate richieste dalle emittenti moderne, Dacast offre numerosi piani a diversi livelli di prezzo per i suoi utenti. Queste caratteristiche sono incluse anche nello starter pack, se il vostro budget è limitato. Questo sito di hosting video è al primo posto per il rapporto qualità-prezzo, il supporto attivo ai creatori di video e le caratteristiche di sicurezza di prim’ordine, tra cui la sicurezza video CDN.

Il robusto sito web di hosting video di Dacast dà la priorità alla facilità delle emittenti e degli spettatori. Ha un’interfaccia facile da usare e una soluzione di soluzione di streaming white-label personalizzata.

A differenza di altri siti di hosting video, la rete di Dacast non è limitata a una sola parte del mondo. Il suo sistema di consegna di prim’ordine in Cina significa una maggiore esposizione dei vostri contenuti video. Offre assistenza dal vivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, tramite chat ed e-mail, per aiutare ulteriormente le emittenti. Indipendentemente da dove voi e il vostro pubblico vi troviate nel mondo, potete essere certi che i vostri contenuti possano essere visualizzati in tutto il mondo in tempo reale.

Inoltre, le analisi approfondite di Dacast offrono utili informazioni sui contenuti su cui avete lavorato duramente. Questo aiuta a guidare le emittenti su cosa è di tendenza e cosa no. La piattaforma offre facili opzioni di scalabilità, in modo da non impedire ai vostri contenuti di raggiungere il loro pieno potenziale.

Diamo una rapida occhiata alle caratteristiche principali di Dacast e ai vantaggi che offre rispetto ad altri siti che consentono di ospitare video online.

Caratteristiche principali:

2. YouTube

 

Per la maggior parte dei creatori di contenuti che utilizzano il video come mezzo di comunicazione preferito nel 2023, il primo nome che viene in mente quando si parla di siti di hosting video è YouTube. La piattaforma merita la sua reputazione di più grande sito di hosting video mainstream, secondo solo a Google.

YouTube ha molto da offrire alle sue emittenti, con il vantaggio principale di essere per lo più gratuito. Ma come si dice, quando una cosa è gratuita si paga con il proprio tempo. Questo è certamente vero nel caso degli spettatori di YouTube. Solo 26 milioni di persone sono disposte a investire in un account premium., un pesce piccolo rispetto alla popolazione totale di utenti. Gli annunci continui e ripetitivi potrebbero scoraggiare molti broadcaster dall’utilizzare il forum, in quanto possono rovinare il ritmo dei video e dei live stream.

Tuttavia, YouTube offre un vasto pubblico e notevoli opzioni di monetizzazione per coloro che sono disposti a impegnarsi.

Caratteristiche principali:

  • Strumenti di editing
  • Streaming in diretta
  • Opzioni di condivisione sociale
  • Facile da caricare i video.
  • Semplice da incorporare i video.
  • Capacità di scalabilità infinita
  • Analisi video completa
  • Larghezza di banda e dimensioni dei file senza limiti
  • Monetizzazione dei contenuti basata sulla pubblicità.
  • Curva di apprendimento breve, contenuti facili da gestire
  • Hosting video 4K illimitato e gratuito.
  • Vanta il maggior numero di spettatori video registrati nel mondo

3. Vimeo

 

Una volta Vimeo era semplicemente un’azienda di video on demand, ma quando ha acquisito Livestream nel 2017, ha potuto espandersi nello spazio del live streaming e del video hosting. Fonte: Vimeo.com

Uno dei più vecchi siti di video hosting, Vimeo è una buona opzione tra i siti di video hosting a pagamento. Questo sito di video hosting ha per lo più contenuti professionali e mantiene un certo standard e una certa reputazione. Quindi, anche se il pubblico è più ristretto, è ancora un’ottima opzione da prendere in considerazione per le emittenti di generi creativi.

Il suo account di base gratuito potrebbe essere troppo limitato per le emittenti che vogliono rivolgersi a un pubblico più vasto. I piani vanno da quelli economici a quelli di fascia alta, con un’impressionante quantità di caratteristiche come

Caratteristiche principali:

  • Supporto OTT
  • Privo di annunci
  • Compatibile con più dispositivi
  • Ottime impostazioni per la privacy
  • Modelli di editing video.
  • Analisi dettagliata dei contenuti.
  • Condivisione dei video sui social media.
  • Lettore HTML5 personalizzabile
  • Inclusione video personalizzabile
  • Chiamate all’azione (CTA) personalizzate.
  • Hosting video con qualità fino a 8K.
  • Integrazioni per la gestione delle relazioni con i clienti (CRM).
  • Ottimo per la pubblicità di aziende creative modello SAAS

4. Facebook

Sebbene sia relativamente nuovo sulla scena video, questo gigante dei social media sta guadagnando terreno ogni giorno sui suoi concorrenti grazie all’hosting video gratuito. Facebook è gratuito e, come YouTube, ha un pubblico enorme da cui si possono ottenere visualizzazioni e a cui si può fare pubblicità.

Ottenere su Facebook in modo organico è diventato sempre più difficile di recente. Assicuratevi di avere il budget da spendere per il targeting della piattaforma per ottenere visualizzazioni. Il lato positivo è che la monetizzazione dei contenuti multimediali è piuttosto semplice su Facebook.

Consigliamo vivamente questa piattaforma a chi si occupa di marketing video, ai rivenditori e a chi cerca di attirare il pubblico mainstream. Per i professionisti, il pacchetto iniziale di Dacst o di qualsiasi altro sito di hosting video a pagamento potrebbe offrire un valore migliore.

Caratteristiche principali:

  • Pubblico numeroso
  • Hosting video gratuito
  • Streaming in diretta
  • Facile da incorporare
  • Carichi non limitati
  • Ampia larghezza di banda
  • Durata del video 90 minuti
  • Archiviazione illimitata
  • Hosting gratuito
  • Limitazione della durata dei video a 90 minuti
  • Semplicemente condivisione, integrazione multipiattaforma
  • Supportato dai formati video MP4, MOV, MPEG4, AVI, 3GPP, WMV, FLV, MKV

5. Wistia

 

Wistia utilizza diversi CDN (content delivery network) video globali di alto livello per distribuire i contenuti in tutto il mondo.

Wistia è uno dei siti di hosting video di fascia più alta, soprattutto se si supera la larghezza di banda consentita. Si tratta di una buona opzione per le aziende che cercano una soluzione di hosting priva di pubblicità, poiché questa piattaforma si concentra principalmente sulle aziende. La piattaforma non supporta lo streaming in diretta.

Caratteristiche principali:

  • Sicurezza di alto livello
  • Offre un piano di base gratuito
  • Offre CTA sui video
  • Possibilità di condivisione sociale semplificata
  • Facile incorporare i video in altri siti web
  • Eccellenti opzioni analitiche come la mappatura termica
  • I video non sono dotati di watermarking nel piano a pagamento
  • La maggior parte degli strumenti e delle integrazioni offerti sono rivolti alle aziende, come il CRM e le analisi dettagliate.

6. Dailymotion

 

Pensate a Dailymotion come a una visione leggermente ridimensionata di YouTube. Come altri siti di hosting video gratuiti, i video contengono annunci pubblicitari e il genere è piuttosto mainstream. I video sono facili da monetizzare, ma la durata è limitata a 60 minuti.

Come YouTube, anche Dailymotion è gratuito, il che significa che potete facilmente ospitare video online senza dovervi preoccupare di fare i conti in tasca. Detto questo, se volete caricare video più lunghi o più numerosi, dovrete optare per i suoi piani a pagamento che partono da 6.000 euro/anno (6547 dollari/anno).

Caratteristiche principali:

  • Archiviazione illimitata dei file
  • I marchi possono personalizzare i video
  • Meno restrizioni sui contenuti
  • Le opzioni di monetizzazione sono limitate
  • Protezione del passaporto disponibile per i video
  • I video possono essere resi privati o limitati a un pubblico specifico.
  • Il limite di upload è di dieci video al giorno per un totale di 160 minuti.
  • I formati video supportati sono MOV, MPEG4, AVI, WMV, MKV, FLV.

7. Schermo

 

Uscreen è una piattaforma di monetizzazione video all-in-one per i creatori di contenuti.

Tra i siti di hosting video privati, Uscreen è un solido concorrente. La piattaforma offre diversi piani per soddisfare tutte le tasche. Vanta caratteristiche di sicurezza di prim’ordine e una facile integrazione con siti web di terzi. La nostra raccomandazione per questa piattaforma è rivolta ai video marketer e a coloro che realizzano contenuti video per le aziende. Queste includono piattaforme VOD e OTT.

L’aspetto migliore di questa piattaforma è che dispone di applicazioni sia per smartphone che per smart TV. In questo modo, i vostri contenuti video possono ottenere una maggiore portata, soprattutto se si considera il numero crescente di tagliatori di cavi. Il potente CMS video consente inoltre di ospitare i video online, di gestirli in scala e di creare enormi librerie video.

Caratteristiche principali:

  • Supporto agli utenti
  • Opzioni di pagamento semplici
  • Un lettore video completo.
  • Possibilità di visualizzazione offline
  • Molteplici opzioni di monetizzazione
  • Impressionante gamma di strumenti di costruzione OTT
  • Molteplici strumenti per massimizzare il marketing e la fidelizzazione
  • Capacità di memorizzazione video per oltre 150 ore

8. Brightcove

 

Brightcove può essere definito in due parole: professionale ed esclusivo. Il sito web di video hosting vanta numerosi clienti tra le 500 aziende più importanti, oltre a numerosi premi e nomination prestigiose. Brightcove è uno dei principali siti di hosting video premium ed è consigliato alle grandi organizzazioni che cercano una soluzione di alto livello.

Si tratta di una piattaforma di streaming per ospitare video online, il che la rende un’ottima opzione per le aziende che vogliono entrare a pieno titolo nello streaming video. La piattaforma offre anche il supporto per il livestreaming, rendendola un’ottima opzione per le piattaforme OTT.

Caratteristiche principali:

  • Analisi dettagliate
  • Il miglior HTML5 del settore
  • Opzioni di monetizzazione limitate
  • Offre funzionalità incentrate sull’OTT
  • Streaming veloce e di alta qualità
  • Una vasta gamma di strumenti di marketing
  • Supporto ai contenuti video per l’e-commerce
  • Eccellente integrazione della sicurezza per i contenuti video
  • Supporta sia i video on demand che il live-streaming

9. Vidyard

La soluzione di hosting di Vidyard sta cambiando il modo in cui le aziende si connettono attraverso i video. Fonte: Vidyard.com

Vidyard offre alle sue emittenti piani sia a pagamento che gratuiti. A seconda delle caratteristiche e degli strumenti digitali necessari, questi piani possono essere ulteriormente personalizzati. Anche se Vidyard è il più costoso tra i migliori siti di hosting video della categoria, si paga solo per le funzioni che si sa di utilizzare. Vidyard è un altro nome di spicco tra i siti di hosting video a pagamento con prezzi elevati. Vediamo alcune delle caratteristiche che giustificano il prezzo elevato per ospitare i video online.

Caratteristiche principali:

  • Video senza pubblicità
  • Interfaccia facile da usare
  • Ampi strumenti analitici
  • Non supporta la monetizzazione
  • Condivisione sui social media abilitata
  • Ottimo per generare un coinvolgimento basato sul marketing
  • Facile integrazione con terze parti come Hootsuite, Marketo e Salesforce.

10. Giocatore JW

Ultimo, ma non certo per importanza, è JW Player. Offre ottime opzioni di scalabilità, una velocità di caricamento dei video tra le più elevate tra gli altri siti di hosting video e uno streaming fluido su più dispositivi. JW Player offre piani a partire da soli 5 dollari al mese.

La piattaforma offre una gestione video end-to-end per tutti i vostri video, compreso lo streaming live e VOD (video on demand). Dispone inoltre di un lettore video web, che consente di monetizzare facilmente i contenuti e di comprendere meglio gli spettatori.

Caratteristiche principali:

  • Altamente personalizzabile
  • Assistenza agli utenti via e-mail
  • Lettore video HTML5
  • Analisi di coinvolgimento impressionanti
  • Streaming in diretta [only for premium plans]
  • Le emittenti possono scegliere di proteggere con un passaporto i propri contenuti video

FAQ

1. Dove posso ospitare gratuitamente i video?

Su queste piattaforme è possibile ospitare gratuitamente i video online:

  • YouTube
  • Vimeo
  • Facebook
  • Dailymotion

2. Vimeo è gratuito per ospitare video?

Sì, Vimeo consente l’hosting video gratuito per i privati o se non si carica regolarmente un volume enorme di video, il che lo rende adatto alle piccole imprese. Ma se volete caricare regolarmente molti video, dovrete optare per i piani a pagamento di Vimeo.

3. Esiste un altro sito di video oltre a YouTube?

Sì, ci sono numerosi altri siti di video oltre a YouTube che si possono utilizzare per l’hosting dei video. Questi includono:

  • Dacast
  • Vimeo
  • Facebook
  • Wistia
  • Dailymotion
  • Uscente
  • Brightcove
  • Vidyard
  • Giocatore JW

4. Dove posso ospitare un sito web video?

Sebbene sia possibile ospitare il sito web di video su un servizio di web hosting affidabile, è necessario un servizio dedicato per ospitare i video. Questi servizi includono:

  • Dacast
  • Wistia
  • Uscente
  • Brightcove
  • Vidyard
  • Giocatore JW

5. Come posso ospitare gratuitamente un video online?

Per l’hosting video gratuito, basta scegliere una piattaforma che permetta di ospitare video gratuiti, come YouTube, Vimeo, Facebook e Dailymotion. Quindi, create il vostro account sulla piattaforma e caricate il vostro video. È quindi possibile incorporare il video nel proprio sito web o nell’e-mail, oppure condividerlo su altre piattaforme.

Conclusione

Speriamo che ora siate meglio attrezzati per scegliere la piattaforma giusta per ospitare i video online. Come si può notare, il miglior sito di streaming live e di hosting video gratuito è quello che offre funzioni che si possono sfruttare appieno per crescere come creatori di contenuti video. A volte ciò significa utilizzare più di un sito web di hosting video.

INIZIARE GRATUITAMENTE

Dacast crede nel potenziamento delle emittenti grazie a funzioni potenti, un’assistenza eccellente e uno streaming fluido. Volete provare la nostra piattaforma? Offriamo un periodo di prova gratuito di 14 giorni, in modo che possiate firmare con noi dopo essere rimasti completamente soddisfatti (e impressionati!). Per prenotare una dimostrazione o leggere altri blog utili come questo, visitate il sito Dacast.com oggi.

Per ricevere regolarmente consigli sul live streaming e offerte esclusive, potete anche unirvi al gruppo Dacast gruppo LinkedIn.

Frederik Nielsen

Frederik is a writer, marketer, podcaster, musician, tech enthusiast, and overall curious person.