Che cos’è una soluzione Multi-CDN? Strategie CDN per le prestazioni dello streaming in tempo reale

multi-cdn solutions

Fornire contenuti video di alta qualità a un pubblico specifico è l’obiettivo di molte emittenti professionali. I CDN per lo streaming in diretta svolgono un ruolo importante nell’ottimizzazione della distribuzione per mantenere la qualità dei file video mentre vengono trasportati agli spettatori di tutto il mondo.

Un multi-CDN è una potente configurazione tecnologica che porta i vantaggi dei CDN a un livello superiore.

In questo post discuteremo i vantaggi e gli svantaggi dei multi-CDN per lo streaming in diretta. Ci occuperemo di cosa è questa tecnologia e di come funziona. Verranno illustrati i vantaggi di un’architettura multi-CDN e come le emittenti possono implementarla nei propri flussi di lavoro.

Per iniziare, esamineremo rapidamente cos’è un CDN e perché è importante per le emittenti.

Indice dei contenuti

  • Che cos’è un CDN?
  • Che cos’è un Multi-CDN?
  • Perché utilizzare un’architettura multi-CDN?
  • Chi ha bisogno di un Multi-CDN?
  • Come viene implementato un Multi-CDN?
  • Pensieri finali

Che cos’è un CDN?

CDN Rete di consegna dei contenuti
Le CDN sono essenziali per il live streaming a livello professionale.

Come ripasso, una rete di distribuzione dei contenuti (CDN) è un insieme di server posizionati strategicamente in una regione geografica per distribuire i media digitali agli utenti finali. Le reti di distribuzione di contenuti video possono anche essere chiamate “reti di distribuzione di contenuti”. Le CDN possono essere utilizzate per fornire flussi live e altri tipi di media digitali.

Le CDN sono in genere costituite da un insieme di centri dati sparsi in tutto il mondo. Ogni server è posizionato strategicamente in modo che il segnale video possa viaggiare rapidamente e facilmente da una fermata all’altra per arrivare allo spettatore con la minore latenza possibile. L’ubicazione dei server è chiamata Points of Presence (punti di presenza) o PoP.

Mentre i CDN tradizionali utilizzano server fisici, alcuni fornitori di CDN adottano un approccio completamente digitale che utilizza una rete di computer. Si tratta dei cosiddetti server Edge, che stanno diventando sempre più popolari.

Lo scopo delle CDN per lo streaming live è quello di ridurre la lunghezza del viaggio di un video per mantenere la qualità e ridurre il buffering.

Ad esempio, trasmettere un video che ha origine a Miami a uno spettatore di San Diego è un po’ lontano. Tuttavia, con server posizionati in modo strategico, il video potrebbe passare attraverso i centri dati di Atlanta, Nashville, Albuquerque e Phoenix. La distanza tra i server è minore, quindi è più facile mantenere la qualità quando il segnale passa da una posizione all’altra.

Che cos’è un Multi-CDN?

Una multi-CDN è una strategia che combina le risorse di più fornitori di CDN. Le risorse di ciascun fornitore vengono convogliate in un’unica rete per renderle accessibili ai professionisti del broadcasting.

Nessun singolo CDN ha una copertura universale, quindi la combinazione delle risorse di più provider consente alle emittenti di ottenere una consegna affidabile con una copertura più capillare. L’utilizzo di un’architettura multi-CDN aumenta anche i PoP.

Con una maggiore copertura, il vostro video può raggiungere nuove località. Inoltre, è utile per fornire un supporto di backup nel caso in cui i server del provider principale siano congestionati o vadano in tilt.

Perché utilizzare un’architettura multi-CDN?

Architettura multi-CDN
Le architetture multi-CDN sono un ottimo strumento per elevare l’esperienza dello streaming professionale.

I CDN sono intrinsecamente preziosi per le emittenti, e i multi-CDN portano il valore a un livello superiore. Vediamo alcuni dei vantaggi dell’incorporazione di una strategia multi-CDN nella vostra configurazione di streaming.

Qualità video migliorata

Con un numero maggiore di PoP è più facile mantenere la qualità dei flussi, poiché il segnale non deve percorrere una distanza così lunga. Questo aiuta a mantenere la qualità video ottimale e ridurre il buffering e il lagging.

Questi miglioramenti sono particolarmente utili per i live stream e gli eventi virtuali. eventi virtuali che incoraggiano la partecipazione degli spettatori.

Consegna affidabile

Se ospitate un evento in live streaming, soprattutto se il vostro pubblico paga, dovete garantire una riproduzione affidabile. Quando ci si affida a più CDN, si può essere certi di disporre di opzioni di backup nel caso in cui una CDN subisca una congestione, un blackout o un crash di rete.

Ampliamento della portata

Lavorando con più CDN, si apre la possibilità di accedere a server in nuove località. Ad esempio, un CDN potrebbe avere la maggior parte dei suoi server concentrati in Nord e Sud America, mentre un altro potrebbe avere server sparsi in Europa e Asia. Combinando le due cose, è possibile raggiungere più spettatori in più Paesi.

Aumento della capacità

I CDN multipli forniscono un supporto scalabile per lo streaming a un pubblico in crescita. Naturalmente, un’architettura multi-CDN fornisce l’accesso a un numero maggiore di server rispetto a un singolo fornitore di CDN, aumentando la capacità degli spettatori.

Con un numero maggiore di server, una trasmissione può essere inviata a un numero maggiore di persone senza intasare la rete.

Streaming internazionale

Se avete un pubblico internazionale, l’utilizzo di una strategia multi-CDN vi sarà sicuramente utile. Come abbiamo detto, più server in più Paesi vi aiutano a raggiungere più spettatori. Tuttavia, questa è solo la punta dell’iceberg.

Le strategie multi-CDN sono molto importanti anche quando si tratta di streaming agli spettatori in Cina. Non tutti i CDN hanno la licenza per bypassare il Great Firewall o per avere PoP in Cina, quindi aggiungendone uno alla vostra configurazione multi-CDN, la vostra azienda potrà attingere a un pubblico cinese.

Sicurezza migliorata

Un altro grande vantaggio dell’utilizzo di una configurazione multi-CDN è che aumenta la sicurezza della vostra configurazione di streaming. Se un fornitore di CDN subisce una violazione della sicurezza, il fornitore di CDN alternativo può intervenire e continuare il servizio. streaming sicuro esperienza. Le emittenti possono stare tranquille sapendo di avere a disposizione opzioni di sicurezza di riserva.

I CDN multipli che dispongono di un DNS multi-autoriale sono un’opzione ancora più sicura.

Nessun Vendor Lock-In

Il vendor lock-in è un problema reale per alcune aziende. In questo caso, la fedeltà a un fornitore specifico diventa un inconveniente in un secondo momento. Ad esempio, se avete costruito il vostro sistema attorno a un fornitore e le circostanze diventano sfavorevoli, può essere difficile interrompere la collaborazione e passare al fornitore successivo, dato che le vostre operazioni dipendono da lui.

L’uso di un multi-CDN aiuta a evitare il vendor lock-in, poiché si sta dotando la propria configurazione di streaming con più opzioni fin dall’inizio.

Chi ha bisogno di un Multi-CDN?

I CDN multipli sono più utili in alcuni casi d’uso che in altri. Le emittenti che distribuiscono contenuti a un ampio gruppo di persone trarrebbero sicuramente vantaggio da un multi-CDN. Lo stesso vale per le emittenti con un’audience globale, soprattutto per quelle con spettatori nelle zone più remote del mondo.

D’altra parte, un multi-CDN è meno importante per un’organizzazione che si limita a distribuire contenuti video a un piccolo pubblico interno. Un multi-CDN sarebbe un vantaggio, ma non è necessario.

I soggetti che abbiamo identificato trarrebbero vantaggio da un multi-CDN, ma non è detto che debbano costruirne uno da soli. La maggior parte delle emittenti può cavarsela utilizzando un multi-CDN fornito dalla soluzione di streaming scelta. Questo approccio elimina la necessità di conoscenze tecniche.

Tuttavia, le aziende che forniscono hosting di streaming ad altre emittenti fanno bene a incorporare un multi-CDN per migliorare l’esperienza degli utenti e garantire uno streaming di alta qualità agli spettatori dei loro utenti.

Come viene implementato un Multi-CDN?

Per implementare una strategia multi-CDNè necessario creare partnership con due o più fornitori di CDN. Cercate fornitori che abbiano PoP vicini al vostro pubblico di riferimento. Inoltre, è necessario verificare i costi di ciascuno di essi per assicurarsi che rientrino nel proprio budget.

Potete consultare il nostro confronto tra fornitori di CDN per vedere le caratteristiche e i prezzi delle migliori opzioni sul mercato.

Una volta scelti i fornitori di CDN, è necessario preparare il sito. Potete preparare il vostro sito impostando la vostra origine. Per farlo, dovrete ricorrere all’aiuto di un servizio di origin storage di terze parti. Considerate la possibilità di utilizzare il cloud storage per la vostra origine.

È inoltre necessario definire i dettagli relativi alle caratteristiche dell’architettura multi-CDN e impostare le intestazioni di caching. Nell’impostare i requisiti di caching, considerate il tipo di traffico che il vostro multi-CDN dovrà gestire.

Assicuratevi di effettuare dei test prima di lanciare ufficialmente la vostra piattaforma multi-CDN, in modo da assicurarvi che funzioni nel modo più fluido possibile.

Per affrontare questo processo, è necessario tenere a mente alcune best practice. Questi includono:

  • Raggruppare i contenuti per tipologia per ottimizzare la distribuzione del traffico
  • Assicuratevi di scegliere fornitori che si completino a vicenda
  • Sfruttare una struttura di stacking CDN per consolidare e semplificare le richieste
  • Mantenete le intestazioni della cache coerenti per evitare intoppi nel sistema.
  • Mantenere la coerenza con l’hashing per conservare la larghezza di banda
  • Creare una strategia di monitoraggio coerente per valutare le prestazioni della CDN
  • Sfruttare gli strumenti di terze parti
  • Privilegiate la sicurezza scegliendo un provider con un DNS multi-autoriale.

Se state implementando un multi-CDN nella vostra piattaforma di live streaming o nella vostra configurazione di streaming self-hosted, tenete presente che questo sarà probabilmente costoso.

Accesso a una configurazione Multi-CDN tramite un OVP

piattaforma video online
Molti dei migliori OVP collaborano con i principali CDN per offrire un’esperienza utente senza soluzione di continuità.

Uno dei modi più semplici ed economici per implementare una strategia multi-CDN è quello di appoggiarsi al supporto di una piattaforma video online (OVP). piattaforma video online (OVP). Molte piattaforme di video online collaborano con le CDN in modo che i loro utenti non debbano preoccuparsi di configurare da soli una struttura multi-CDN. Questa è l’opzione scelta dalla maggior parte delle emittenti professionali.

Dacast, ad esempio, ha attualmente partnership con Limelight e Akamai. Stiamo sviluppando una piattaforma multi-CDN che consentirà ai nostri utenti di attuare una strategia multi-CDN semplicemente effettuando lo streaming sulla nostra piattaforma.

Pensieri finali

L’utilizzo di un multi-CDN è un ottimo modo per ottimizzare la distribuzione dei contenuti in termini di qualità e portata. L’implementazione di questo tipo di strategia di distribuzione può migliorare l’esperienza di streaming sia per le emittenti che per gli spettatori.

Con l’adozione di strategie multi-CDN da parte di un numero sempre maggiore di piattaforme video online, continuerà ad essere più facile per le emittenti accedere a questa tecnologia.

Cercate una piattaforma video online con una distribuzione affidabile dei contenuti? Dacast potrebbe essere l’opzione che fa per voi. La nostra soluzione di streaming unificato supporta lo streaming video live e on-demand per le emittenti professionali. La piattaforma Dacast è dotata di una serie di strumenti professionali, tra cui lo streaming white-label, monetizzazione video, sicurezza di alto livello, accesso API e altro ancora.

È possibile provare Dacast senza rischi per 14 giorni iscrivendosi alla nostra prova gratuita. Per iniziare basta creare un account e si può iniziare a trasmettere in streaming in pochissimo tempo. Non sono richieste carte di credito o contratti a lungo termine.

Iniziare gratuitamente

Per ricevere regolarmente consigli sul live streaming e offerte esclusive, vi invitiamo a unirvi al gruppo LinkedIn di Dacast.

Emily Krings

Emily is a strategic content writer and story teller. She specializes in helping businesses create blog content that connects with their audience.