RTMP vs. RTSP: quale protocollo di streaming è più adatto alla vostra azienda?

RTMP vs. RTSP: Which Streaming Protocol

Lo streaming di contenuti video online deve avvenire senza soluzione di continuità. Oggi gli spettatori esigono contenuti di altissima qualità. Se hanno difficoltà a guardare il vostro flusso video, potreste perdere spettatori. Pertanto, garantire lo streaming di video, dati audio e file multimediali con la migliore qualità è fondamentale per il successo dei vostri contenuti online.

Streaming video in diretta è particolarmente popolare e richiede una configurazione adeguata. Senza l’utilizzo del protocollo corretto, il vostro I flussi delle piattaforme di social media e la capacità di trasmettere dati audio e video saranno compromessi.

In questo articolo verranno trattati due dei più diffusi protocolli di protocolli di streaming , RTMP e RTSP. Questi protocolli di streaming sono responsabili della possibilità per gli spettatori di visualizzare i vostri contenuti. A seconda dell’apparecchiatura e delle esigenze, uno dei due è più adatto dell’altro. Li metteremo a confronto e ne illustreremo le differenze, i pro e i contro, in modo che possiate scegliere il migliore per i vostri flussi video e audio. Alla fine, sarete in grado di prendere la decisione più consapevole sul protocollo di streaming più adatto a voi.

RTMP vs RTSP: spiegazione dei protocolli di streaming

I protocolli di streaming video RTMP e RTSP consentono agli utenti di visualizzare i contenuti in qualsiasi browser web e sulla maggior parte dei dispositivi mobili.

RTMP e RTSP sono entrambi protocolli di streaming. Lo streaming di dati attraverso questi protocolli comporta una serie di regole che disciplinano il passaggio dei dati da un sistema di comunicazione all’altro. Se i dati video che state cercando di inviare ai vostri spettatori sono quelli di un’automobile, il protocollo di streaming è la strada che l’automobile percorre per andare da un posto all’altro.

I due protocolli di streaming più comuni sono RTMP e RTSP, motivo per cui spesso si vedono confronti tra RTSP e RTMP.

Sebbene entrambi raggiungano obiettivi simili, il confronto tra RTSP e RTMP presenta alcune importanti differenze.

Che cos’è l’RTMP?

rtmp Protocollo di messaggistica in tempo reale

RTMP consente agli utenti di visualizzare i contenuti in qualsiasi browser web e sulla maggior parte dei dispositivi mobili.

RTMP è l’acronimo di Protocollo di messaggistica in tempo reale. È un metodo standardizzato per spostare file multimediali su Internet.

Sviluppato da Macromedia (ora di proprietà di Adobe), RTMP trasmette in modo efficiente contenuti on-demand a bassa latenza. Questi dati possono essere preregistrati o trasmessi in live-streaming, ma l’RTMP è oggi più comunemente utilizzato per i contenuti trasmessi in live-streaming.

Mentre la maggior parte dei software di streaming video in diretta supporta Ingestione RTMP, la maggior parte dei flussi video online utilizza il protocollo HLS (http live streaming). Il protocollo HLS (HTTP Live Streaming) è stato introdotto da Apple ed è compatibile con quasi tutti i dispositivi mobili. dispositivi mobili console di gioco, televisori intelligenti e computer presenti sul mercato. Il protocollo di messaggistica in tempo reale trasmette i file audio e video dall’encoder RTMP. codificatore RTMP alla piattaforma piattaforma di hosting video e HLS trasmette i file dalla piattaforma di hosting ai singoli dispositivi di visualizzazione.

RTMP è un protocollo di streaming molto diffuso, offerto come opzione dalla maggior parte delle principali piattaforme di live streaming. piattaforme di live streaming come Dacast, Brightcove e Wowza.

Pro e contro di RTMP

L’utilizzo di RTMP per lo streaming video in diretta comporta una serie di aspetti positivi e negativi:

I vantaggi dell’utilizzo di RTMP:

  • Bassa latenza: La bassa latenza consente al flusso video in diretta di mantenere stabile la connessione e il feed video per lo spettatore, anche se la connessione Internet è inaffidabile. In questo modo i vostri spettatori avranno meno “lag” quando guarderanno i vostri video con una connessione internet traballante, consentendo loro di riprendere rapidamente lo streaming una volta che la loro connessione internet si sarà stabilizzata. RTMP consente una migliore esperienza di visione.
  • Adattabile: Un feed adattabile significa che i vostri spettatori non sono costretti a guardare i vostri feed in un’unica direzione lineare. L’adattabilità consente loro di saltare e riavvolgere parti del feed o di unirsi a un live stream dopo che è iniziato. La maggior parte degli spettatori si aspetta che i video che guardano siano dotati di questa funzionalità.
  • Flessibile: RTMP consente di integrare una varietà di tipi di media in un unico pacchetto coesivo, mescolando senza problemi audio, video e testo. Inoltre, è possibile avere diverse varianti di canali multimediali, come lo streaming di flussi audio MP3 e AAC o lo streaming di video MP4, FLV e F4V. Consente lo streaming audio RTMP.

Contro dell’utilizzo di RTMP:

  • Non è supportato da HTML5: L’RTMP è supportato dai lettori Flash, un formato che si sta avviando verso l’obsolescenza. I lettori HTML5 stanno rapidamente diventando lo standard moderno, ma RTMP non può essere riprodotto sui lettori HTML5 senza un convertitore come HLS. L’uso di RTMP richiede altri strumenti.
  • Problemi di larghezza di banda: I flussi RTMP possono essere particolarmente vulnerabili a problemi di scarsa larghezza di banda video. Questo può causare frequenti e frustranti interruzioni dei vostri streaming che rovinano l’esperienza dei vostri spettatori.
  • HTTP incompatibile: Non è possibile trasmettere direttamente un feed RTMP su una connessione HTTP. Per utilizzare un flusso RTMP sul proprio sito web, è necessario connettersi a un server speciale, come Flash Media Server, e utilizzare una rete di distribuzione dei contenuti (CDN) di terze parti. rete di distribuzione dei contenuti (CDN).

Che cos’è RTSP?

RTSP Protocollo di streaming in tempo reale

RTSP è comune per i flussi di telecamere CCTV e IP.

Vi state chiedendo a cosa serva RTSP? RTSP, noto anche come Protocollo di streaming in tempo realeè un protocollo meno conosciuto per lo streaming di video online.

Questo protocollo è stato progettato per controllare lo streaming media server, utilizzati nei sistemi di intrattenimento e di comunicazione. I server RTSP si interpongono tra lo streaming live e lo spettatore, impartendo comandi di “play”, “pausa” e “registrazione”.

Quando RTSP controlla la connessione server-client, vengono utilizzati flussi video-on-demand; quando controlla la connessione client-server, RTSP utilizza flussi di registrazione vocale.

RTSP viene comunemente utilizzato per lo streaming di telecamere Internet Protocol (IP), come quelle provenienti da TVCC o telecamere IP. telecamere IP.

Pro e contro di RTSP

Prima di scegliere un flusso live RTSP per la distribuzione di video, è importante comprendere i vantaggi e gli svantaggi del suo utilizzo:

I vantaggi dell’utilizzo di RTSP:

  • Streaming segmentato: Invece di costringere gli spettatori a scaricare un intero video prima di guardarlo, il flusso RTSP consente loro di guardare i contenuti prima che il download sia completato.
  • Personalizzazione: Utilizzando altri protocolli, come il Transmission Control Protocol (TCP) e lo User Datagram Protocol (UDP), è possibile creare applicazioni di streaming video personalizzate.

Contro dell’utilizzo di RTSP:

  • Meno popolare: Rispetto ad altri protocolli di streaming multimediale RTSP è molto meno popolare. La maggior parte dei lettori video e dei servizi di streaming non supportano lo streaming RTSP, rendendo più difficile la trasmissione del flusso nel browser. Per trasmettere un flusso RTSP, è necessario utilizzare un servizio di streaming live RTSP separato.
  • HTTP incompatibile: Come per RTMP, non è possibile trasmettere direttamente RTSP su HTTP. Per questo motivo, non esiste un modo semplice e diretto per eseguire lo streaming RTSP in un browser web, in quanto RTSP è stato progettato più per lo streaming video su reti private, come i sistemi di sicurezza all’interno di un’azienda. Tuttavia, è possibile effettuare lo streaming RTSP utilizzando un software aggiuntivo incorporato nel sito web.

RTMP vs. RTSP: qual è la soluzione giusta per le vostre esigenze?

La scelta tra i protocolli di streaming RTMP e RTSP dipende in larga misura dalle esigenze aziendali individuali e da quanti passi in più si è disposti a compiere per rendere i contenuti riproducibili sul proprio sito web.

Per prendere questa decisione, è importante capire come funziona ogni tipo di streaming.

Come funziona RTMP per lo streaming

Streaming RTMP

La scelta tra streaming RTMP e RTSP dipende dalle esigenze aziendali e dalla piattaforma scelta.

Lo streaming RTMP si basa sul Transmission Control Protocol (TCP) ed è progettato per lo streaming in diretta. streaming in diretta attraverso Flash Player.

Grazie alla sua versatilità, RTMP è sicuro e può trasmettere file audio, video e di testo in qualsiasi browser web e dispositivo mobile compatibile con Flash. Ciò significa che lo streaming RTMP è ampiamente accessibile agli spettatori senza la necessità di applicazioni o piattaforme secondarie per rendere compatibile un lettore. Inoltre, facilita le operazioni di ripresa, caricamento e condivisione dei video in live-streaming. RTMP è stato creato per le moderne esigenze di streaming multimediale.

Per poter trasmettere in diretta con il protocollo di streaming RTMP, è necessario disporre di una telecamera per il live-streaming una scheda di acquisizione o un codificatore video hardware e un software per lo streaming video in diretta. Una volta che avete tutte le attrezzature giuste, il protocollo di streaming RTMP vi aiuterà a far arrivare i vostri contenuti ai vostri spettatori.

Come funziona RTSP per lo streaming

Mentre RTMP utilizza solo TCP per trasmettere i dati, RTSP utilizza due protocolli di comunicazione di rete: TCP e UDP.

TCP emette e riceve i comandi di controllo dello stream e UDP consegna l’audio, il video e i dati al server di streaming. Grazie all’uso di questi due protocolli di comunicazione di rete, un live stream RTSP consente agli utenti di iniziare a guardare un video mentre il flusso è ancora in fase di download.

Poiché l’RTSP non è progettato per lo streaming diretto nel browser web, l’incorporazione di un flusso RTSP nel sito web è più complicata rispetto all’RTMP. Per lo streaming di contenuti video RTSP, è necessario un software aggiuntivo per rendere compatibile lo streaming.

Come lo streaming RTMP si integra con Dacast

Noi di Dacast lavoriamo duramente per assicurarvi la soluzione di streaming white-label più facile da usare e senza interruzioni per la distribuzione di video online.

Per offrire ai vostri spettatori un’esperienza di riproduzione più fluida, Dacast offre streaming a bitrate adattivo. Questo streaming a bitrate adattativo significa che i vostri utenti visualizzeranno il file di qualità più elevata. file di massima qualità che verrà riprodotto in modo affidabile sui loro dispositivi e sulla loro connessione Internet.

Per offrire facilmente streaming a bitrate adattivo Dacast utilizza transcodifica cloud per aiutarvi a creare vari livelli di qualità dei file senza alcuno sforzo da parte vostra. Il protocollo RTMP è la spina dorsale di questo servizio.

Transcodifica cloud e RTMP

Quando si usa il termine “transcodifica video si fa riferimento al processo di acquisizione di un file video da un formato e alla sua ricodifica in un formato diverso. Ad esempio, la transcodifica può prendere un file MP4 e ricodificarlo in FLV, consentendo al video di essere più ampiamente riproducibile.

La transcodifica nel cloud consente di risparmiare potenza di elaborazione, tempo e denaro rispetto alla transcodifica di tutti i file in locale sul computer. Inoltre, transcodifica cloud ricodifica automaticamente i vostri file in tutti i formati disponibili, senza che dobbiate fare nulla o avere conoscenze tecniche specifiche. La transcodifica cloud RTMP facilita l’invio di video di qualità agli spettatori.

Poiché l’RTMP consente agli spettatori di guardare i video in diversi formati su quasi tutti i lettori video, la transcodifica cloud rende i video pronti per questo consumo diversificato.

Come si concilia la transcodifica cloud con l’RTMP?

RTMP è il protocollo di streaming più versatile in uso, e il suo utilizzo consente agli utenti di visualizzare i video in una vasta gamma di formati. Utilizzando la transcodifica cloud per garantire che i file siano codificati correttamente in ogni formato, gli utenti possono visualizzare i contenuti su qualsiasi browser web e su quasi tutti i dispositivi mobili, indipendentemente dal formato di file riprodotto dal dispositivo.

Ogni produttore di video ha la sua piattaforma di codifica video preferita. Dacast si integra perfettamente con tre popolari piattaforme di codifica: OBS Studio, Wirecast e XSplit.

1. Studio OBS

Software di trasmissione OBS Studio

OBS Studio è un software gratuito e open-source per la registrazione video e la trasmissione in diretta.

Open Broadcaster Software (OBS) Studio è un codificatore video gratuito e open-source compatibile con i sistemi Windows, macOS e Linux.

Pur essendo più elementare rispetto a molte altre piattaforme software disponibili, offre un’ampia gamma di plugin per migliorare le sue capacità e funzionalità. Molti di questi plugin contribuiscono a elevare OBS al livello di molti dei più costosi codificatori video.

Caratteristiche principali di OBS Studio:

  • Supporto per sorgenti audio, video, immagini, browser web e grafica
  • Supporta la registrazione video e lo streaming live RTMP
  • Passare da una sorgente all’altra, compresa una telecamera che utilizza una scheda di acquisizione.
  • Varietà di plugin sviluppati dalla comunità
  • Modalità studio e funzioni multi-view
  • Pre-programmazione di scene con più elementi

Prezzi:

OBS Studio è open-source e completamente gratuito. L’accesso e l’utilizzo di questo software non comportano alcun costo. La versione 27.1.3 è stata rilasciata il 4 ottobre 2021 ed è disponibile per il download qui per i sistemi operativi macOS 10.13 o più recente, Windows 8, 8.1 e 10, nonché Ubuntu 18.04.

Per la versione Linux, FFmpeg è necessario.

OBS Studios è ideale per i broadcaster principianti, poiché è gratuito e facile da imparare con un minimo sforzo. Offre il supporto per il live-streaming RTMP.

2. Trasmissione a filo

software di streaming wirecast RTMP

Con ingressi illimitati, destinazioni illimitate e videoconferenze simultanee, Wirecast Studio è il software perfetto per la trasmissione in live-stream .

Sviluppato da Telestream, Wirecast è una piattaforma più robusta con un’ampia varietà di strumenti professionali per realizzare streaming dal vivo più facile. Dai piccoli produttori ai grandi marchi, Wirecast ha una soluzione adatta alle vostre esigenze.

Caratteristiche principali di Wirecast:

  • Sorgenti di ingresso da telecamere, microfoni, webcam, telecamere IP, schede di acquisizione e desktop
  • Offre replay istantaneo, tabelloni, orologi e timer, rendendolo ideale per le applicazioni sportive.
  • Mixer audio e fino a 8 tracce audio
  • Strumento di videoconferenza integrato
  • Streaming simultaneo su più postazioni
  • Streaming e registrazione simultanei, con opzioni di re-stream e live caption

Prezzi:

L’ultima versione di Wirecast è la 14.3.3. È la versione completa più recente ed è stata rilasciata il 4 ottobre 2021. Presenta diversi miglioramenti e correzioni La versione precedente è stata migliorata per quanto riguarda bug e altri inconvenienti tecnici e include il polling di FBLive, il plugin WebStream riscritto e miglioramenti per la Virtual Camera.

Il software è disponibile in due versioni:

  1. Wirecast Studio per una produzione e uno streaming dal vivo migliorati: prezzo di 599 dollari con prova gratuita
  2. Wirecast Pro per la produzione live avanzata e lo streaming: il prezzo è di 799 dollari, con una prova gratuita.

La versione Pro include diverse funzioni non disponibili nella versione Studio.

3. XSplit

Software xsplit per lo streaming live

Il software di streaming di XSplit è una suite di strumenti per la creazione di contenuti video dal design intuitivo e facile da usare.

XSplit è disponibile in due versioni: Gamecaster e Broadcaster. La versione Gamecaster è incentrata sullo streaming live di video gameplay. La versione XSplit Broadcaster offre invece un software di registrazione e streaming live semplice e potente. La piattaforma si integra perfettamente con un’ampia gamma di altre piattaforme di streaming e apparecchiature popolari, compresi i prodotti di Discord, Logitech e Razer.

Caratteristiche principali di XSplit:

  • Offre il supporto per una serie di ingressi, tra cui tutte le principali schede di acquisizione, video, musica e webcam.
  • Caratteristiche di produzione professionali, tra cui l’audio potenziato
  • Registrazione locale dei flussi
  • Funzione di chat integrata
  • Vari altri plugin e integrazioni personalizzate
  • Modificare e caricare in modo sicuro le registrazioni video

Prezzi:

I piani tariffari XSplit Broadcaster Premium è il seguente:

  • Licenza di 1 mese: $20,00
  • Licenza di 3 mesi: $35,00
  • Licenza di 12 mesi: $70,00
  • Licenza a vita: $230,00

Indipendentemente dalle esigenze individuali e dal budget, esiste una piattaforma di codifica video di alta qualità. piattaforma di codifica video di alta qualità compatibile con Dacast che fa al caso vostro quando scegliete il protocollo di streaming RTMP.

Conclusione

Entrambi i protocolli di streaming RTMP e RTSP offrono vantaggi unici alle emittenti. RTMP è ampiamente compatibile e flessibile e consente agli spettatori di scegliere il browser web o il dispositivo mobile per visualizzare i contenuti. RTSP, d’altro canto, funziona meglio per le o nell’utilizzo di software aggiuntivi per migliorare la compatibilità del browser web e dello streaming dal vivo.

In definitiva, la scelta della soluzione migliore per lo streaming multimediale dipende dal tipo di contenuto. Ora che sapete cosa sono i due protocolli, le differenze e i pro e i contro, potete scegliere quello giusto per le vostre esigenze.

Tuttavia, se cercate una piattaforma robusta e facile da usare con ottime capacità di streaming, provate Dacast. Con Dacast, si ottiene una piattaforma semplificata per un flusso multimediale completamente compatibile. Qualunque cosa vogliate trasmettere in streaming, Dacast eleverà i vostri contenuti senza soluzione di continuità.

Dacast è stata selezionata come 2019 Streaming Media Readers’ Choice per la migliore piattaforma per piccole e medie imprese. .

Iscrivetevi oggi e provate Dacast gratuitamente per 14 giorni. Non è richiesta alcuna carta di credito.

Iniziare gratuitamente

Per le offerte esclusive e le regolari
live-streaming
consigli
unisciti al nostro gruppo LinkedIn. Avete domande o commenti su questo articolo o sui protocolli di streaming in generale? Saremo lieti di ascoltarvi nei commenti qui sotto.

Grazie per aver letto e buon streaming.

 

Emily Krings

Emily is a strategic content writer and story teller. She specializes in helping businesses create blog content that connects with their audience.