Larghezza di banda video – Guida allo streaming video [2023]

video bandwidth

Trasmettere a livello professionale è oggi più facile che mai. Molti potenti
piattaforme di live streaming
hanno creato un’esperienza di streaming che richiede poche o nessuna conoscenza tecnica per produrre flussi di livello professionale.

Anche se è facile cavarsela con un know-how tecnico minimo, è una buona idea avere almeno una conoscenza di base di ciò che avviene dietro le quinte del vostro live stream. Larghezza di banda video, ad esempio, è qualcosa che viene gestito dall’applicazione piattaforma video ma le emittenti traggono vantaggio dalla comprensione di ciò che è e del ruolo che svolge in streaming in diretta.

In questo post, discuteremo tutto ciò che le emittenti devono sapere sulla larghezza di banda video per lo streaming HD. Discuteremo cos’è e perché è importante prima di immergerci nell’uso della larghezza di banda. Per concludere, vedremo come configurare il vostro
impostazioni del codificatore
per controllare il consumo di banda.

Che cos’è la larghezza di banda video?

Cos'è la larghezza di banda video
La comprensione della larghezza di banda video aiuta a capire il costo dello streaming.

Larghezza di banda video è una metrica dello streaming che descrive la quantità di dati che possono essere trasferiti per volta. La larghezza di banda si riferisce sia alla capacità del vostro server in termini di stress e traffico che può gestire, sia alla quantità di dati effettivamente utilizzati.

È importante conoscere la larghezza di banda video perché l’utilizzo della larghezza di banda è uno dei costi principali associati alle configurazioni di live streaming.
alle configurazioni di streaming dal vivo
e può anche influire sulla qualità dello streaming video. In generale, più si trasmette in streaming, più si utilizza la larghezza di banda. Tuttavia, altri fattori influenzano il consumo di banda. Analizzeremo da vicino questi fattori più avanti in questo post.

Metriche relative alla larghezza di banda per la radiodiffusione

Prima di approfondire il tema della larghezza di banda video, è importante comprendere le diverse metriche e impostazioni. Si tratta di cose diverse che si possono controllare a livello di
codificatore
livello.

Passiamo a un paio di metriche correlate, importanti per comprendere il ruolo della larghezza di banda nello streaming dal vivo: bitrate, frame rate e risoluzione.

Bitrate

Bitrate video è la quantità di dati trasferiti su Internet in un dato momento. In parole povere, il bitrate è la velocità con cui i file video viaggiano dal server a Internet.

Il bitrate si misura in bit al secondo (bps), kilobit al secondo (kbps) e megabit al secondo (Mbps).

Nel contesto dello streaming video online, il bitrate influisce sulla qualità complessiva del
qualità dello streaming in diretta
. Le impostazioni di bitrate più elevate producono una risoluzione più alta full HD o 4K flussi. Detto questo, lo streaming a una velocità di trasmissione superiore consuma una maggiore quantità di larghezza di banda.

Inoltre, con lo streaming a bitrate adattivo che sta diventando uno standard ampiamente accettato per lo streaming, il bitrate potrebbe variare ogni secondo in base alla velocità di Internet dello spettatore. Questo potrebbe modificare i requisiti di larghezza di banda anche in modo dinamico.

Frequenza dei fotogrammi

Ogni video è composto da una serie di immagini fisse chiamate “fotogrammi”. Questi fotogrammi si muovono rapidamente per creare un aspetto fluido che diventa un video.

Frequenza dei fotogrammi è la velocità di visualizzazione di ciascun fotogramma. Questa metrica utilizza l’unità di misura fotogrammi al secondo (fps). Il minimo
La frequenza dei fotogrammi per lo streaming video in diretta
è di circa 30 fps.

Se si trasmettono video con poca azione e movimento, è possibile utilizzare una frequenza di fotogrammi inferiore. Tuttavia, i flussi ad alta intensità di azione, come gli eventi sportivi, richiedono un frame rate più elevato.

La frequenza dei fotogrammi e il consumo di larghezza di banda sono direttamente correlati. Maggiore è la frequenza dei fotogrammi, maggiore sarà la larghezza di banda utilizzata. Quindi, per un evento sportivo in cui la frequenza dei fotogrammi è di circa 45 o 60 fps, in genere si consuma più larghezza di banda per offrire agli spettatori un’esperienza visiva migliore.

Risoluzione video

risoluzione video
Utilizzate la risoluzione desiderata per calcolare l’utilizzo previsto della larghezza di banda e per definire un budget adeguato.

 

Risoluzione video è la misura in pixel della larghezza e dell’altezza di un video. Per esempio, un video con una risoluzione di 2560 × 1440
rapporto d’aspetto
misurerebbe 2560 pixel sul fondo e 1440 pixel in altezza.

La risoluzione video è determinata da alcuni fattori. In primo luogo, è determinato dalla fotocamera con cui è stato catturato. Quando si tratta di un flusso specifico, tuttavia, esso è determinato in gran parte dal vostro
impostazioni del codificatore
come la velocità di trasmissione e la frequenza dei fotogrammi.

I video a risoluzione più elevata richiedono una maggiore larghezza di banda per lo streaming, poiché si tratta di file di dimensioni maggiori. Ma il punto è che anche una risoluzione video più elevata è auspicabile, in quanto offre un’esperienza visiva di qualità superiore. Questo è particolarmente vero se i vostri spettatori guardano i vostri streaming su schermi più grandi. È necessario effettuare lo streaming in Full HD o superiore per offrire un’ottima esperienza di visione video.

Come calcolare l’utilizzo della larghezza di banda per lo streaming video

Il calcolo dell’utilizzo della larghezza di banda per lo streaming video si basa su alcuni fattori. I fattori principali sono la frequenza dello streaming, la durata dello streaming, il numero di spettatori e la velocità di trasmissione.

Dacast offre un calcolatore di larghezza di banda video che consente di inserire questi criteri per generare una stima della larghezza di banda necessaria ogni mese e del costo approssimativo.

Quanta larghezza di banda è necessaria per lo streaming video?

Come abbiamo detto, il calcolo dipende da una serie di fattori, quindi non esiste una risposta esaustiva alla domanda su quanta larghezza di banda sia necessaria per lo streaming.

Per capire meglio quanta larghezza di banda è necessaria per lo streaming, analizziamo alcuni scenari ipotetici di streaming e la quantità di banda richiesta.

1. Basso utilizzo della larghezza di banda

Per questo esempio, supponiamo che stiate trasmettendo lezioni in diretta ai vostri studenti universitari.

Non ci si preoccupa troppo dello streaming ad alta risoluzione, poiché si tratta semplicemente di uno streaming dalla webcam del proprio ufficio. Al fine di
streaming di video in diretta
in definizione standard, la velocità media di trasmissione sarà di circa 0,8-1,2 Mbps.

La classe ha 30 studenti e la lezione durerà un’ora. Ogni lezione trasmessa in streaming con queste specifiche utilizzerà tra gli 11 e i 17 GB di larghezza di banda.

2. Utilizzo medio della larghezza di banda

Ora, supponiamo che stiate trasmettendo in streaming un consiglio comunale. Questo tipo di evento richiede anche una qualità video moderata, per cui è sufficiente un bitrate compreso tra 0,8 e 1,2 Mbps.

Se l’evento dura un’ora e mezza e 200 elettori si sintonizzano, si può contare di utilizzare da 108 a 162 GB per questo streaming.

3. Utilizzo elevato della larghezza di banda

In questo esempio, stiamo trasmettendo in streaming un concerto molto popolare. Lo streaming ad alta risoluzione è un must, poiché i fan pagano per accedere al suo evento e le loro aspettative sono elevate. Vogliono sentirsi come se fossero presenti.

Per ottenere uno streaming in HD, è necessario utilizzare un bitrate di almeno 1,9 Mbps. Se 20.000 persone si sintonizzano e il concerto dura due ore, si prevede di utilizzare 36.765 GB di larghezza di banda.

Come controllare il consumo di larghezza di banda

larghezza di banda video

Il consumo di larghezza di banda può essere controllato a livello di encoder.Uno dei modi migliori per controllare il consumo di banda senza limitare il numero di spettatori o rispettare rigidi limiti di tempo è ridurre la risoluzione dello streaming. Detto questo, è importante notare che lo streaming con una risoluzione inferiore ha più senso in alcune situazioni che in altre.

Ad esempio, se si sta trasmettendo un
evento sportivo
o di un concerto che potrebbe trarre vantaggio da un’immagine più realistica, potreste voler assorbire il costo della larghezza di banda per produrre uno streaming in alta definizione.
alta definizione
. D’altra parte, una qualità più bassa sarebbe sufficiente per le lezioni di un
corso universitario
o un video di formazione interna.

È essenziale mettere in primo piano l’esperienza degli spettatori, soprattutto se il vostro flusso è a pagamento. L’ultima cosa che si vuole è che gli spettatori non siano soddisfatti dei flussi di pixel.

Impostazioni del codificatore per il controllo della qualità video

È possibile controllare il consumo di banda modificando la qualità del video. Ad esempio, se si vuole risparmiare larghezza di banda, si può scegliere di trasmettere in definizione standard piuttosto che in alta definizione.

Le emittenti possono cambiare la qualità del video manipolando le impostazioni del impostazioni del codificatore. In particolare, è necessario concentrarsi sulle impostazioni di bitrate e risoluzione. Riducendo il bitrate e la risoluzione si riduce la qualità del video e il flusso consuma meno larghezza di banda.

Ecco alcune combinazioni di impostazioni di bitrate e risoluzione che possono essere utilizzate per ottenere flussi a bassissima definizione, bassa definizione, definizione standard, alta definizione e piena alta definizione.

Impostazioni del codificatore per il controllo della qualità video

È possibile controllare il consumo di banda modificando la qualità del video. Ad esempio, se si vuole risparmiare larghezza di banda, si può scegliere di trasmettere in definizione standard piuttosto che in alta definizione.

Le emittenti possono cambiare la qualità del video manipolando le impostazioni del impostazioni del codificatore. In particolare, è necessario concentrarsi sulle impostazioni di bitrate e risoluzione. Riducendo il bitrate e la risoluzione si riduce la qualità del video e il flusso consuma meno larghezza di banda.

Ecco alcune combinazioni di impostazioni di bitrate e risoluzione che possono essere utilizzate per ottenere flussi a bassissima definizione, bassa definizione, definizione standard, alta definizione e piena alta definizione.

ULDLDSDHDFHD
NomeDefinizione ultrabassaBassa definizioneDefinizione standardAlta definizioneAlta definizione completa
Bitrate video (kbps)350350 – 800800 – 12001200 – 19001900 – 4500
Risoluzione Larghezza (px)42664085412801920
Risoluzione Altezza (px)2403604807201080
H.264 ProfiloPrincipalePrincipaleAltoAltoAlto

Streaming multi-bitrate è lo streaming di più versioni di un video per adattarsi alle diverse velocità di internet degli spettatori. Abbinato a un lettore video con bitrate adattivo, lo streaming multi-bitrate è progettato per migliorare l’esperienza dello spettatore, in quanto aiuta a evitare il buffering e il lagging.

Lo streaming multi-bitrate influisce sul consumo di larghezza di banda, nel senso che lo streaming di rese più piccole consuma meno larghezza di banda e lo streaming di rese più grandi consuma più larghezza di banda.

Tuttavia, dato che probabilmente avete calcolato i requisiti di larghezza di banda previsti sulla base di un’impostazione media della velocità di trasmissione, non dovete preoccuparvi che la vostra stima sia troppo lontana.

Tassi di larghezza di banda video su Dacast

I prezzi di Dacast prezzi dello streaming sono altamente competitivi e, a differenza di molte altre piattaforme video online, i nostri prezzi sono totalmente trasparenti.

Il nostro piano Starter costa 39 dollari al mese e prevede un’assegnazione di 1,2 TB di larghezza di banda all’anno. Il piano Event costa 63 dollari al mese e prevede 6 TB di larghezza di banda in anticipo. Il nostro piano Scale costa 188 dollari al mese e prevede un’assegnazione annuale di 24 TB di larghezza di banda. Per informazioni più dettagliate, consultate la pagina dei piani tariffari per lo streaming dal vivo.

Larghezza di banda extra è disponibile per l’acquisto alle seguenti tariffe:

  • 1-5 TB: $0,25/GB
  • 5-10 TB: $0,12/GB
  • 10-100 TB: $0,09/GB

Se si prevede di di esaurire la larghezza di banda si consiglia di impostare Protezione della riproduzione per evitare di pagare il sovrapprezzo per la larghezza di banda.

FAQ

1. Quanta larghezza di banda utilizza un video a 1080p?

In genere, quando si trasmette un video full HD a 1080p, è necessario un bitrate compreso tra 1,9 e 4,5 Mbps. Pertanto, la larghezza di banda deve essere di circa 5 Mbps per poter trasmettere tali contenuti alla risoluzione Full HD 1080p desiderata dagli spettatori. D’altra parte, se siete l’emittente, la larghezza di banda dipenderà dal numero di spettatori e dalla durata della visione.

2. Qual è la formula per calcolare la larghezza di banda?

Per calcolare la larghezza di banda per lo streaming video, è necessario moltiplicare la durata del video per i dati trasmessi al secondo o al minuto (bitrate). Quindi, moltiplicare questa cifra per il numero di spettatori per ottenere la larghezza di banda del video.

3. Quanta larghezza di banda utilizza il 1080p rispetto al 4K?

A causa della risoluzione e della qualità video più elevate, lo streaming video 4K utilizza molta più larghezza di banda rispetto al 1080p (full HD). Infatti, poiché la risoluzione è quattro volte superiore a quella dei flussi a 1080p, l’utilizzo della larghezza di banda è circa quattro volte superiore. In genere, la larghezza di banda effettivamente utilizzata dai video a 1080p è di circa 5 Mbps, mentre per i video a 4K è di circa 20 Mbps.

4. Quanta larghezza di banda utilizza 1 ora di streaming a 1080p?

La quantità di larghezza di banda consumata da uno streaming di un’ora a risoluzione full HD 1080p dipende dal bitrate e dalla frequenza dei fotogrammi del video. In genere, si utilizzano circa 2-3 GB di larghezza di banda per lo streaming di video HD per un’ora. Ma come emittente, questo dipenderà anche dal numero di spettatori, la larghezza di banda si moltiplicherà per ogni utente aggiunto al vostro stream.

5. Qual è la migliore larghezza di banda per lo streaming video?

Una larghezza di banda maggiore è sempre considerata migliore per un’esperienza di streaming video di qualità superiore. Ma è difficile individuare la migliore larghezza di banda per lo streaming video. Dipende totalmente dalla risoluzione video e dalla frequenza dei fotogrammi. Per lo streaming di video HD e 4K sarebbero necessarie larghezze di banda più elevate.

Pensieri finali

In qualità di broadcaster, è importante avere una conoscenza di base della larghezza di banda video per lo streaming in HD, poiché nella maggior parte dei casi influisce direttamente sui costi dello streaming. L’aspetto più importante è che la lunghezza, la qualità e il numero di spettatori del vostro streaming determinano la quantità di larghezza di banda che userete.

Naturalmente, la maggior parte delle emittenti non vuole lesinare sulla qualità o porre vincoli sulla lunghezza dei video o sul numero di persone che possono partecipare. Il modo migliore per avere tutto è quello di fare streaming con una soluzione che offra larghezza di banda a una tariffa ragionevole.

Cercate una piattaforma video online con prezzi di banda fenomenali? Non cercate oltre. Dacast include una generosa quantità di larghezza di banda con ogni piano, e una larghezza di banda aggiuntiva è disponibile per l’acquisto nel caso in cui ne abbiate bisogno.

Potete provare Dacast senza rischi per 14 giorni con il nostro piano di prova gratuito. In questo modo avrete accesso a tutte le nostre funzioni professionali e potrete vedere come la nostra piattaforma può aiutarvi a raggiungere i vostri obiettivi di streaming.

Per iniziare basta creare un account Dacast oggi stesso. Non è richiesta alcuna carta di credito.

Iniziare gratuitamente

Se avete domande o esperienze da condividere, fatecelo sapere via chat. E per ricevere regolarmente consigli sul live streaming, iscrivetevi al nostro sito Gruppo LinkedIn .

Harmonie Duhamel

Harmonie is a Senior digital marketer with over 6 years in the Tech Industry. She has a strong marketing and sales background and loves to work in multilingual environments.