Come risolvere i problemi dello streaming live HLS

Con la popolarità dei protocolli di streaming video in diretta è cresciuta, così come la facilità e la semplicità di installazione. Grazie alla costante evoluzione e maturazione della tecnologia, oggi chiunque può creare live stream. Lo streaming video è stato reso più universale e più facile che mai grazie a una piattaforma di streaming professionale .

Tuttavia, a volte si verificano problemi tecnici. Con lo streaming dal vivo, questo si verifica spesso con lo streaming HLS. Streaming HLS è un protocollo per i media video. È il metodo di streaming più diffuso, perché è uno dei migliori, ed è utilizzato qui su Dacast . il protocollo HLS è affidabile e ampiamente compatibile con le migliori tecnologie moderne, quali i protocolli di streaming a bitrate adattivo come H.265. In questo modo, lussi in diretta e i file multimediali possono essere visualizzati sui moderni browser web e dispositivi mobili.

In questo articolo illustreremo e dettaglieremo come identificare e risolvere i problemi che possono verificarsi con lo streaming video HLS. Siamo esperti in streaming video e forniamo un servizio di livello professionale. soluzione di streaming video e piattaforma per organizzazioni, aziende e privati. Il nostro obiettivo è quello di fornirvi gli strumenti necessari affinché la prossima volta che si presenterà un problema saprete esattamente cosa fare.

Utilizzando il nostro processo in 7 fasi, possiamo diagnosticare e risolvere i problemi problemi con lo streaming live e il protocollo di streaming HLS. Continuate a leggere, seguite i passaggi e sarete armati con i nostri migliori consigli per mantenere la vostra vita i flussi multimediali sono tornati a funzionare come un orologio.

  1. Risoluzione dei problemi dell’encoder
  2. Controllare la larghezza di banda
  3. Il vostro canale è acceso?
  4. Controllare il bitrate
  5. Firewall e porte
  6. Lettori video incorporati
  7. Flussi di backup o partenza da zero

1. Risoluzione dei problemi dell’encoder

Il primo passo per risolvere un errore di streaming live HLS è controllare l’encoder. Le impostazioni dell’encoder possono causare diversi problemi. Pertanto, questa fase di risoluzione dei problemi può essere suddivisa in una serie di sottofasi. Se l’encoder visualizza un messaggio come “Streaming to primary”, il problema deve essere altrove. In questo caso, passare alla fase due.

a) Verificare “URL flusso” e “Nome flusso”.

Come risolvere i problemi dello streaming live HLS - streamQualsiasi encoder deve essere impostato per “puntare” ai vostri server di streaming. È la posizione in cui il codificatore trasmette il flusso in diretta; da lì, viene distribuito agli spettatori. Se queste informazioni non sono corrette, il flusso fallirà – ogni volta.

La maggior parte degli encoder presenta due campi di immissione rilevanti nelle impostazioni. Il primo è“URL del flusso” e il secondo è“Nome del flusso“. Ecco un esempio di URL di flusso:

rtmp://p.ep123456.i.akamaientrypoint.net/EntryPoint

Il “nome del flusso” è solitamente formattato in questo modo:

dclive_1_150@123456

Questi valori dovranno corrispondere a quelli forniti dalla piattaforma video online nella sezione “Configurazione dell’encoder” della creazione di un nuovo canale live.

Verificare che l’URL del flusso e il nome del flusso corrispondano ai valori della piattaforma video online. In caso contrario, correggeteli e verificate se l’errore di flusso HLS è stato risolto.

b) Se il vostro codificatore ha solo un campo “URL”, senza “Nome flusso”.

In questo caso, è necessario ricontrollare un altro valore: l’URL e il nome dello stream combinati.

Per trovarlo, andare su“Encoder Setup” nel canale live del proprio account Dacast. Assicuratevi che sia selezionato“Altri codificatori RTMP“, quindi fate clic sul link sotto“URL di backup“. Questo rimanda all’URL da inserire qui. Dovrebbe avere un aspetto simile a questo:

rtmp://p.ep123456.i.akamaientrypoint.net/EntryPoint/dclive_1_150@123456

c) Verificare login e password

Se Dacast non è ufficialmente integrato con il vostro encoder, dovrete inserire un login e una password anche nelle impostazioni del vostro encoder. Queste informazioni sono fornite anche nella sezione “Encoder Setup” del backend di Dacast.

Sia il login che la password sono in genere stringhe di 6 cifre e sono diverse dalle informazioni di login dell’account Dacast.

d) Assicurarsi che i flussi multi-bitrate siano denominati in modo appropriato.

Se si esegue lo streaming a più velocità di trasmissione simultanee, è necessario assicurarsi che ogni flusso abbia un nome appropriato.

Questo comporta la sostituzione di una parte del nome dello stream con un testo diverso. In Wirecast, ad esempio, il nome del flusso “dclive_1_150@XXXX” deve essere modificato in “dclive_1_1@XXXX”.

e) Verificare le altre impostazioni dell’encoder

Le altre impostazioni dell’encoder devono essere le seguenti:

  • Intervallo tra i fotogrammi: 2 secondi
  • Frequenza fotogrammi: 30 fotogrammi al secondo (fps)
  • Codifica video H.264 (profilo base)
  • Codifica audio AAC o MP3 (stereo)

Se nessuno di questi metodi funziona, è necessario provare un altro codificatore. Si consiglia di eseguire il test con OBS Studio gratuito utilizzando un semplice flusso a bitrate singolo.

L’esecuzione degli arresti sopra descritti dovrebbe risolvere qualsiasi errore che si verifica con HLS a causa dell’encoder o delle impostazioni dell’encoder.

2. Controllare la larghezza di banda

È stato molto. Questa, tuttavia, è una cosa veloce. Un fattore che può causare il fallimento di un live stream è la mancanza di larghezza di banda.

Ogni piano Dacast prevede una quantità limitata di larghezza di banda. Per verificare se avete raggiunto il vostro limite, visitate il vostro account Dacast. Nella sezione“Aggiorna il mio piano” viene visualizzata la larghezza di banda rimanente.

Se la larghezza di banda non è sufficiente, contattate l’assistenza per acquistarne altra.

3. Il canale è acceso?

Un altro problema che può verificarsi è l’interruzione dello streaming a causa della mancata attivazione del canale live.

Si tratta di un’altra semplice soluzione. Nel proprio account Dacast, navigare verso i canali live. Selezionare il canale in questione e assicurarsi che il canale sia impostato su“on”. Questo è un modo semplice per risolvere un problema di streaming che non funziona.

4. Controllare i bitrate

Come risolvere i problemi dello streaming live HLS - internetSe il bitrate è troppo alto per la velocità di upload di Internet, lo streaming non andrà sicuramente a buon fine. Se lo streaming è in alta qualità o se la velocità di Internet è più bassa, è più probabile che ciò accada. In queste circostanze, lo stream può subire un ritardo, un buffer o fallire completamente.

Si consiglia di limitare il bitrate totale dello streaming – il totale cumulativo di tutti i diversi bitrate a cui si effettua lo streaming – a circa la metà della velocità totale di upload.

È possibile verificare la velocità di upload su https://testmy.net/upload. Se il vostro upload non è il doppio del bitrate totale del vostro stream, vi consigliamo di diminuire il bitrate del vostro stream.

Anche se sembra che la larghezza di banda sia sufficiente, vale la pena di provare una velocità di trasmissione inferiore per verificare se questo risolve eventuali problemi di streaming.

5. Firewall e porte

A volte, un firewall può causare problemi con lo streaming. Questo può avvenire sia con il firewall del proprio computer, sia con i firewall integrati nella rete stessa. Per poter trasmettere, Dacast ha bisogno che le porte 80, 443 o 1935 siano aperte.

Qualsiasi motore di ricerca dovrebbe aiutarvi a trovare le indicazioni per il vostro sistema operativo o router. Utilizzate queste indicazioni per risolvere facilmente un errore di flusso HLS legato al firewall.

6. Lettori video incorporati

Come risolvere i problemi dello streaming live HLS - codice embedUn altro problema che può sorgere è quello dei lettori video incorporati. L’incorporazione di un video comporta la copia del codice dal backend di Dacast, quindi l’inserimento del codice nel proprio sito web. Questo codice può essere copiato in modo inappropriato o può essere sbagliato in partenza.

Per determinare se il codice è corretto, visitate innanzitutto il sito web in cui è incorporato il vostro live stream HLS. Fare clic con il tasto destro del mouse su un punto qualsiasi della pagina, quindi fare clic su“visualizza sorgente pagina“. Cercare il codice nel browser utilizzando Ctrl+F su PC o Cmd+F su Mac. Cercare il testo“dacast“. Questo vi condurrà al codice di incorporamento.

Confrontate questo codice con quello presente nella sezione delle impostazioni di pubblicazione del contenuto video che state utilizzando, nel back office di Dacast. Se non corrispondono, cancellare il vecchio codice e provare a inserire nuovamente il codice embed. Questo potrebbe risolvere il problema.

Il codice embed sbagliato è un errore di flusso HLS facile da correggere

7. Flussi di backup o partenza da zero

E se nessuna delle soluzioni sopra descritte risolve il vostro problema? In questo caso, abbiamo tre ultimi test da consigliare.

a) Utilizzare il flusso di backup

Innanzitutto, si può provare a utilizzare l’URL del flusso di backup come URL principale. Come indicato nella prima sezione, un URL di flusso corrisponderà a questo formato:

rtmp://p.ep123456.i.akamaientrypoint.net/EntryPoint

Un URL di backup avrà quasi lo stesso aspetto, ma sostituirà la “p” con una “b”:

rtmp://b.ep123456.i.akamaientrypoint.net/EntryPoint

Se il flusso non riesce nonostante la risoluzione dei problemi di cui sopra, provare a sostituire l’URL del flusso con l’URL di backup nei codici embed. In questo modo il flusso potrebbe funzionare.

b) Creare un nuovo flusso

Se il flusso di backup non funziona, si consiglia di creare un nuovo “canale live” e ripartire da zero. Questo può risolvere molti problemi. Se questo funziona, contattate l’assistenza Dacast in modo che possiamo indagare sul vostro canale originale per cercare di determinare la causa del problema.

Questo ci porta all’ultima opzione:

c) Contattare l’assistenza Dacast

Il supporto tecnico è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per gli utenti Dacast.

Il piano Starter include l’assistenza via chat. Gli utenti dei piani Pro e Premium possono accedere all’assistenza telefonica. Si consiglia di fornire uno screenshot delle impostazioni del codificatore e dei messaggi di errore. In questo modo saremo in grado di aiutarvi il più rapidamente possibile.

FAQ per la risoluzione dei problemi dei flussi live HLS

D1: Chi è Max Wilbert e perché dovrei fidarmi dei suoi consigli sulla risoluzione dei problemi di streaming live HLS? A1: Max Wilbert è uno scrittore appassionato e un professionista del live streaming con una forte esperienza nel settore dello streaming video. Condivide preziose intuizioni e suggerimenti basati sulla sua esperienza, che lo rendono una fonte affidabile per la risoluzione dei problemi dei flussi live HLS.

D2: Cos’è lo streaming HLS e perché è popolare? A2: HLS (HTTP Live Streaming) è un protocollo multimediale video ampiamente utilizzato nel settore dello streaming grazie alla sua affidabilità e compatibilità con le moderne tecnologie come i protocolli di streaming a bitrate adattivo. Garantisce una visualizzazione perfetta su vari browser web e dispositivi mobili.

D3: Quali sono i 7 passaggi per la risoluzione dei problemi di un live stream HLS? A3: Ecco le 7 fasi:

  1. Risoluzione dei problemi dell’encoder
  2. Controllare la larghezza di banda
  3. Il vostro canale è acceso?
  4. Controllare i bitrate
  5. Firewall e porte
  6. Lettori video incorporati
  7. Flussi di backup o partenza da zero

D4: Cosa devo controllare durante la risoluzione dei problemi dell’encoder? A4: Durante la risoluzione dei problemi dell’encoder, è necessario verificare: a) URL del flusso e nome del flusso b) Login e password (se richiesti) c) Denominazione dei flussi multi-bitrate d) Altre impostazioni dell’encoder

D5: Come posso controllare la mia larghezza di banda disponibile? A5: È possibile verificare la larghezza di banda disponibile nel proprio account Dacast nella sezione “Aggiorna il mio piano”. Visualizza la larghezza di banda rimanente per il vostro piano.

D6: Cosa devo fare se il mio canale live non funziona? A6: Assicurarsi che il canale live sia attivato nel proprio account Dacast. Andate sui canali live, selezionate il canale in questione e assicuratevi che sia impostato su “on”.

D7: In che modo il bitrate può influire sulla qualità e sull’affidabilità dello streaming? A7: Se il bitrate è troppo alto per la velocità di upload di Internet, lo streaming potrebbe subire ritardi o non funzionare. Si consiglia di limitare il bitrate totale dello streaming a circa la metà della velocità totale di upload.

D8: Come posso risolvere i problemi relativi a firewall e porte? A8: I firewall possono causare problemi di streaming. Assicurarsi che le porte 80, 443 o 1935 siano aperte per lo streaming Dacast. Seguire le indicazioni del sistema operativo o del router per effettuare le regolazioni necessarie.

D9: Cosa devo fare se il mio lettore video incorporato causa problemi? A9: Controllare il codice embed del proprio sito web facendo clic con il tasto destro del mouse sulla pagina, selezionando “visualizza sorgente pagina” e cercando “dacast”. Confrontare questo codice con quello presente nel back office di Dacast. Se non corrispondono, sostituire il vecchio codice con quello corretto.

Q10: Cosa posso fare se nessuno dei passaggi di risoluzione dei problemi funziona? A10: Avete tre opzioni: a) Provare a utilizzare l’URL del flusso di backup come URL principale. b) Creare un nuovo canale live da zero. c) Contattare il supporto Dacast per assistenza, fornendo le impostazioni del codificatore e i messaggi di errore per una risoluzione più rapida.

D11: Perché dovrei considerare l’utilizzo di Dacast per le mie esigenze di streaming? A11: Dacast offre una soluzione di streaming video di livello professionale con consegna sicura dei video, funzionalità di upload, opzioni di personalizzazione, funzioni di monetizzazione e supporto tecnico esperto 24/7. Utilizza i migliori protocolli di streaming HLS, garantendo un’esperienza di streaming sempre fluida.

D12: Come posso contattare l’assistenza Dacast? A12: Il supporto tecnico è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per gli utenti Dacast. Gli utenti del piano Starter possono utilizzare il supporto via chat, mentre gli utenti dei piani Pro e Premium possono accedere al supporto telefonico. Fornisce le impostazioni dell’encoder e i messaggi di errore per un’assistenza più rapida.

Pensieri finali

Come abbiamo dimostrato, identificare i problemi e risolvere i problemi di un live stream HLS è facile se si sa cosa fare. Si consiglia di salvare questo articolo per riferimenti futuri.

Meglio ancora, se non si utilizza già un sistema completo e di livello professionale divideostreaming video completo e di livello professionale dovreste prendere in considerazione Dacast.

Con Dacast, avrete una piattaforma di streaming su cui poter contare. Il nostro sistema ricco di funzioni soluzione di streaming video che consente una moltitudine di streaming multimediali. È possibile trasmettere video in diretta e file video già pronti. Otterrete sicuro consegna di video, unzionalità di upload, caratteristiche realmente personalizzabili, opzioni di monetizzazione e molto altro ancora. E poiché Dacast utilizza i migliori protocolli di streaming HLS, l’esperienza di streaming sarà sempre fluida. Inoltre, il nostro supporto tecnico di esperti è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per gli utenti Dacast.

Iniziare ora

Per ricevere offerte esclusive e consigli regolari sul live streaming, siete invitati a unirvi al nostro gruppo LinkedIn. Avete altre domande, pensieri o feedback su questo articolo? Saremo lieti di ascoltarvi nei commenti qui sotto. Grazie per aver letto e buona fortuna per i vostri eventi.

Max Wilbert

Max Wilbert is a passionate writer, live streaming practitioner, and has strong expertise in the video streaming industry.