Encoder hardware e software per lo streaming in diretta: Opzioni spiegate [2021 Update]

Gli encoder svolgono un ruolo importante nel mantenere uno streaming live di alta qualità. È importante capire la differenza tra codificatori di streaming live software e hardware, in modo da avere le informazioni necessarie per scegliere l’opzione migliore per le vostre trasmissioni video in streaming.

In questo post discuteremo i dettagli degli encoder per lo streaming. Confronteremo anche gli encoder hardware e software più diffusi sul mercato, nonché gli scenari migliori per ciascuna opzione di codifica.

Table of Contents

Indice dei contenuti

  • Che cos’è un codificatore video?
  • Codificatori software
  • Encoder hardware
  • Confronto tra i migliori encoder per lo streaming live nel 2021
  • Encoder software più diffusi
  • Encoder hardware più diffusi
  • I migliori codificatori di streaming live per le emittenti
  • Domande da considerare quando si confrontano i codificatori di streaming
  • Conclusione

Che cos’è un codificatore video?

codificatore video
Un encoder è uno strumento che converte i file video da RAW a digitali.

I codificatori video sono dispositivi che convertono i file video da un formato all’altro. Possono essere soluzioni di codifica hardware o software. Gli encoder sono indispensabili per convertire i file video RAW della videocamera in file digitali trasmissibili in streaming.

Il codificatore video prende il formato necessario e lo converte in codec attraverso un processo di compressione/decompressione. Il protocollo di streaming standard per le sorgenti internet è H.264.

Abbiamo anche consigliato il formato di compressione video per lo streaming HD. Il protocollo H.264 può creare la cosiddetta “compressione senza perdita“. Per lo streaming solo audio, ci sono due scelte popolari: MP3 (MPEG Audio Layer III) e AAC (Advanced Audio Coding).

Ci sono due protocolli importanti per il broadcasting da tenere a mente: Il protocollo di streaming HLS e RTMP (real-time messaging protocol). Questa tecnologia basata sul Transmission Control Protocol è stata originariamente sviluppata dal predecessore di Adobe per funzionare con il lettore Adobe Flash.

RTMP utilizza RTMP ingest per trasmettere i file dall’encoder alla piattaforma di hosting video, mentre HLS li trasmette dalla piattaforma di hosting video al pubblico. Dal momento che il protocollo RTMP è molto utilizzato, è opportuno cercare un Codificatore RTMP.

Ora che si conosce meglio lo scopo di un codificatore video e il suo funzionamento, esaminiamo più da vicino i due diversi tipi di codificatori: hardware e software.

Codificatori software

codifica software vs hardware
Gli encoder software sono in genere un’opzione di codifica più economica, popolare tra le emittenti alle prime armi.

I codificatori software sono programmi che vengono eseguiti sul computer portatile, sul computer desktop o su un altro dispositivo informatico.

L’utilizzo di un codificatore software presenta diversi vantaggi. In genere sono molto facili da configurare e si possono regolare o modificare la maggior parte degli aspetti dei codec per ottenere il bitrate e la qualità video desiderati. È possibile aggiornare facilmente il software di codifica quando è disponibile una nuova versione o un aggiornamento.

I codificatori software sono generalmente interessanti per le emittenti alle prime armi grazie al loro basso costo e alle caratteristiche di personalizzazione. Infatti, un popolare software di codifica open-source, OBS Studio, è gratuito. Molte emittenti Dacast utilizzano OBS Studio, poiché Dacast ha collaborato con OBS per creare una piattaforma di codifica personalizzata.

Tuttavia, i codificatori software non hanno la velocità complessiva offerta dai codificatori hardware per lo streaming in diretta. Questo perché un computer esegue più programmi contemporaneamente e quindi non può dedicare tutte le sue risorse alla codifica.

Encoder hardware

codificatore hardware per lo streaming in diretta
Poiché gli encoder hardware sono in genere più costosi e complessi, sono più adatti alle emittenti avanzate.

I codificatori hardware sono processori dedicati che utilizzano un algoritmo progettato per codificare i video e i dati in contenuti trasmissibili. Le soluzioni di codifica hardware sono disponibili sia in scatole portatili di dimensioni ridotte, sia in dispositivi permanenti di dimensioni maggiori.

Dato il loro prezzo più elevato, le emittenti professionali tendono a utilizzare principalmente codificatori hardware per lo streaming in diretta. Sono specializzati specificamente per la codifica hardware, il che offre un vantaggio rispetto ai codificatori software.

Detto questo, la qualità video degli encoder hardware è di solito piuttosto fissa. In altre parole, non c’è molto spazio per regolare la qualità video con gli encoder hardware. Dato che l’hardware, i codificatori richiedono tempo per la progettazione, la costruzione e la produzione, a volte sono dotati di codec più vecchi. Ciò rende i codificatori hardware molto rigidi, rispetto ai software di codifica flessibili.

Il prezzo più elevato e la minore latenza dei codificatori video hardware li distinguono dalle loro controparti software. Non troverete nessun encoder hardware gratuito. È possibile trovarne alcuni a partire da 100 dollari, ma per la maggior parte si aggirano intorno alle migliaia di euro.

Confronto tra i migliori encoder per lo streaming live nel 2021

Poiché la tecnologia di codifica è in continua evoluzione, abbiamo aggregato le informazioni più recenti e aggiornate all’ottobre 2021.

Encoder software più diffusi

Abbiamo raccolto alcune informazioni su alcuni dei migliori codificatori software presenti sul mercato. Ecco cosa c’è da sapere.

1. Studio OBS

hardware o software del codificatore obs
Conosciuto in passato come Open Broadcaster Studio, OBS Studio è una piattaforma gratuita e open-source perfetta per la codifica.

Poiché Dacast ha creato una piattaforma personalizzata su OBS Studio, le due piattaforme si integrano perfettamente. Questo fa di OBS Studio un ottimo encoder software per gli utenti di Dacast, soprattutto per quelli che stanno ancora imparando le basi della trasmissione in diretta.

Funzionalità di base

OBS Studio offre una serie di strumenti per la trasmissione video, ma noi ci concentriamo sulle capacità di codifica. La piattaforma OBS Studio si integra perfettamente con la maggior parte delle piattaforme video online.

Caratteristiche principali

OBS Studio non è una soluzione di streaming, ma è uno strumento di trasmissione poliedrico. Offre strumenti di mixaggio video in tempo reale, transizioni con la telecamera, strumenti audio e altro ancora.

È facilissimo da usare, il che lo rende interessante per le emittenti che sono alle prime armi. Le caratteristiche principali includono:

  • Funzionalità di registrazione e streaming live HLS
  • Mixaggio, filtri e transizioni audio e video
  • Supporto per i tasti di scelta rapida
  • Supporto per tasti cromatici/schermo verde
  • Le scene consentono di preparare in anticipo le sovrapposizioni per una rapida commutazione.
  • Supporto di un’ampia gamma di sorgenti video, audio e immagini, nonché di screenshot.
  • Espandibile tramite plugin per aggiungere funzionalità NDI, controllo remoto tramite WebSockets, commutazione avanzata delle scene e altro ancora.
  • Un aspetto negativo è che OBS Studio non offre lo streaming multi-bitrate.
  • Wiki dettagliato e forum utenti molto attivo per il supporto/aiuto. Sono disponibili anche molti tutorial su YouTube.

Pro

  • Assolutamente gratuito
  • Si integra con la maggior parte delle piattaforme di streaming professionali
  • Nessuna curva di apprendimento
  • Perfetto per emittenti nuove ed esperte

Contro

  • Non funziona con Windows XP
  • Funzioni e capacità relativamente limitate

Prezzi

OBS Studio può essere utilizzato e scaricato gratuitamente. Questo software di live streaming open-source è disponibile per i sistemi operativi Windows, macOS e Linux.

Compatibilità

OBS Studio è compatibile con macOS 10.13 o versioni successive, Windows 8, 8.1 e 10, nonché con i sistemi operativi Linux/Ubuntu 18.04. Per la versione Linux è necessario FFmpeg. Le informazioni di cui sopra si basano sull’ultima versione di OBS 27.1.0, rilasciata il 28 settembre 2021.

Inoltre, Dacast offre una versione personalizzata di OBS Studio che si collega facilmente per far risparmiare tempo agli utenti. Offriamo ai nostri clienti una versione personalizzata del software di trasmissione live OBS Studio. Questa versione facilita la connessione diretta all’account del servizio di live streaming Dacast.

Con questa opzione, non è necessario inserire manualmente i dettagli. È sufficiente accedere al proprio account Dacast tramite OBS per iniziare a trasmettere in diretta in pochi minuti.

Consultate la nostra guida di OBS per Dacast per gli utenti di Windows. Potete anche consultare questa guida di OBS per Dacast per gli utenti di Mac.

Il miglior caso d’uso

OBS Studio è pensato per essere utilizzato come strumento di codifica e trasmissione che si integra con le piattaforme video online professionali.

2. Trasmissione a filo

Codificatore RTMP Wirecast
Wirecast è uno strumento di produzione di streaming video in diretta con funzionalità di codifica RTMP.

Wirecast di Telestream è un altro software di streaming video con funzioni di codifica. Questo strumento esiste dal 1998 ed è stato utilizzato privatamente fino al 2004, quando Telestream ha lanciato pubblicamente il software.

Funzionalità di base

Wirecast dispone di diverse funzioni che contribuiscono a creare una trasmissione in diretta professionale. La funzione su cui ci concentreremo maggiormente è la capacità di codifica. L’encoder è noto soprattutto per il mixaggio in tempo reale e il commutatore multi-camera.

Il software di codifica video di Wirecast semplifica l’inserimento di contenuti video preregistrati nelle trasmissioni. Supporta inoltre la codifica di sorgenti HD e SD per flussi trasmessi simultaneamente a più server e piattaforme.

Il programma potenziato Wirecast Pro aggiunge numerose altre funzioni specializzate, tra cui:

  • Riproduzione
  • Tabelloni in diretta
  • 3D virtuale
  • Utilizzo di telecamere IP e flussi web
  • Uscita audio a 8 tracce

Queste caratteristiche avanzate di Wirecast Pro lo rendono una scelta migliore rispetto al programma Wirecast di base per la maggior parte degli eventi trasmessi in diretta. Con tutte queste caratteristiche, il più grande svantaggio di Wirecast potrebbe essere il prezzo. Per iniziare, è possibile scaricare una versione di prova gratuita del software di base.

Caratteristiche principali

Wirecast ha recentemente ricevuto molti aggiornamenti di funzionalità, diversi miglioramenti e correzioni, tra cui il polling FBLive, la riscrittura del plugin WebStream e miglioramenti alla Virtual Camera.

  • Commutatore di telecamere
  • Supporto per un numero illimitato di sorgenti, tra cui telecamere, microfoni, camme IP, schede di acquisizione e NDI
  • Streaming a più bitrate
  • Strumento di grafica e titolazione integrato
  • Si integra con Facebook Live e Twitter per condividere i commenti sullo schermo.
  • Include replay istantaneo, tabellone e timer per gli sport.
  • L’applicazione gratuita per telecamere wireless trasforma i dispositivi iOS in fonti video live mobili
  • Trasmissione in streaming a più destinazioni contemporaneamente
  • Video chat integrata tramite “Wirecast Rendezvous”.
  • Uscita del programma locale

Per saperne di più sul software, potete consultare le sue specifiche tecniche qui.

Pro

  • Funzionalità avanzate per emittenti di livello avanzato
  • Compatibile con Mac e Windows
  • Un team di assistenza clienti reattivo
  • Aggiornamenti costanti del sistema per mantenere il software in funzione in modo efficace

Contro

  • Molto costoso per un codificatore software
  • La piattaforma è difficile da usare

Prezzi

Wirecast ha due piani di codifica e il software è disponibile in due versioni:

  1. Wirecast Studio per una maggiore produzione e streaming dal vivo: il prezzo è di 599 dollari.
  2. Wirecast Pro per la produzione live avanzata e lo streaming: il prezzo è di 799 dollari.

È un software di codifica un po’ costoso, ma è orientato agli streamer avanzati. Offrono una prova gratuita di 30 giorni se si vuole provare prima di acquistare.

Sono disponibili ulteriori aggiornamenti Wirecast, tra cui:

  • Supporto premium: 299 dollari all’anno
  • Supporto per l’ingresso di telecamere Firewire HDV (gli utenti di Studio devono solo acquistare questa funzione; la versione Pro la include): $99
  • NewBlueFX Titler Live (per la creazione di grafica animata e titoli): $245 versione Standard, $445 versione Advance, $945 versione Ultimate
  • Virtualsetworks (set virtuali preconfezionati per l’uso del green screen): $329

Compatibilità

Wirecast è disponibile in una versione per Windows e per macOS. L’ultima versione di Wirecast è la 14.3.1 ed è la più recente release completa lanciata il 16 agosto 2021.

Il miglior caso d’uso

Questo software di codifica è destinato alle emittenti avanzate con l’obiettivo di trasmettere flussi elaborati.

3. VidBlaster

Codificatore RTMP Vidblasterx
VidBlasterX offre ai broadcaster professionisti soluzioni software per la produzione, la codifica e lo streaming di video in diretta.

VidBlaster è uno strumento di streaming con capacità di codifica. Offre opzioni per tutte le emittenti, dai principianti ai più esperti. Il software non offre solo strumenti di codifica e si concentra sulle produzioni video.

Funzionalità di base

Offrono tre pacchetti: VidblasterX Home, VidBlasterX Studio e VidBlasterX Broadcast. La differenza principale tra le due versioni è il numero di moduli supportati. Ogni modulo successivo aggiunge ulteriori funzioni avanzate che i broadcaster professionisti apprezzeranno.

VidBlasterX Home è un prodotto di base. Supporta fino a 7 moduli. VidBlasterX Studio dispone di diverse funzioni per la produzione di video in studio (da cui il nome) e consente di realizzare video più versatili. La versione Studio supporta la produzione in HD e la qualità televisiva a schermo intero, oltre al supporto della comunità. VidBlasterX Broadcast incorpora tutte le caratteristiche di VidBlaster Studio, aggiunge una maggiore capacità di moduli ed è consigliato per gli studi di trasmissione professionali. Con Broadcast, si ottiene un supporto via e-mail diretto dallo sviluppatore.

Caratteristiche principali

  • Interfaccia utente modulare; tutto è personalizzabile
  • Include funzionalità di macro e di scripting per automatizzare le azioni o per effettuare azioni con un tasto di scelta rapida.
  • Supporta le sovrapposizioni e le terze parti inferiori
  • Supporto per i tasti croma
  • Streaming live e registrazione fino alla risoluzione 4K
  • Compatibile con le piattaforme di social media e con la maggior parte degli OVP, compreso Dacast con un’integrazione diretta.
  • Mixer audio
  • Supporto multiview

Pro

  • Offre una versione gratuita
  • Funzionalità di simulcasting
  • Semplice da usare e da configurare
  • Strumenti per il missaggio audio e il perfezionamento video

Contro

  • La versione gratuita non ha il marchio bianco
  • Non compatibile con iOS

Prezzi

VidBlasterX è disponibile in tre versioni. Ciascuna delle seguenti opzioni ha un prezzo di abbonamento annuale:

  1. La versione Home (9 dollari/anno) supporta 7 moduli.
  2. La versione Studio ($99/anno) supporta 25 moduli.
  3. La versione Broadcast (999 dollari/anno) supporta 100 moduli. Questa versione supporta anche più moduli registratore e streamer in un unico profilo.

La prima differenza tra le versioni è il numero di moduli attivi simultaneamente che si possono avere. Le edizioni Home supportano fino a sette moduli, sufficienti per lo streaming live di base. L’edizione Studio supporta fino a 25 moduli, mentre l’edizione Broadcast supporta 50 moduli. Questi limiti più elevati consentono agli utenti professionali con più monitor di impostare e supervisionare flussi di lavoro complessi.

Compatibilità

VidBlasterX è disponibile solo per PC Windows.

Il miglior caso d’uso

L’ampia gamma di piani di VidBlaster offre molteplici casi d’uso, ma il suo software di codifica è potente e può essere integrato con la maggior parte delle soluzioni di streaming professionali. Inoltre, l’edizione Broadcast supporta anche lo streaming UDP, più sorgenti di streaming e moduli di registrazione in un unico profilo e include il supporto prioritario.

4. vMix

Software di codifica vMix
Vmix è un software per lo streaming video in diretta che consente di trasmettere produzioni in diretta online.

StudioCoast vMix è uno strumento di streaming live con funzionalità di codifica. Offre una serie di utili strumenti per lo streaming. vMix è disponibile in sei diversi pacchetti e può essere utilizzato da emittenti con diversi livelli di competenza.

La L’ultima versione del software specifico per Windows è 24.0.0.71 e comprende l’aggiornamento a una versione di prova gratuita di 60 giorni di vMix PRO da scaricare. Mentre vMix 24 è solo per Windows, il software può essere su un Mac tramite Boot Camp se la macchina ha una partizione Windows.

Funzionalità di base

vMix è un software di codifica ricco di funzioni progettato per gli utenti Windows. vMix è disponibile in 5 versioni, a partire dalla versione Basic gratuita fino alla versione Pro. Ogni versione supporta un numero diverso di ingressi. Le versioni Basic e Basic HD di vMix supportano solo quattro ingressi totali. Ogni telecamera, immagine, animazione, sorgente audio o altro input viene conteggiato nel limite.

Inoltre, la versione Basic limita a due telecamere/ingressi NDI. La versione Basic HD ne limita il numero a tre.

Tuttavia, le versioni HD, 4K e Pro di vMix supportano ciascuna fino a 1000 ingressi totali, comprese telecamere o dispositivi NDI. Dovrebbe essere più che sufficiente anche per le presentazioni dal vivo più complesse.

Caratteristiche principali

  • Supporto video fino alla risoluzione 4K
  • Supporta l’NDI
  • Origine da file video, audio o immagine, nonché da DVD, playlist e siti web
  • Streaming, registrazione e uscita video simultanea su deck e monitor professionali
  • Transizioni video e altri effetti integrati
  • Il supporto per l’accelerazione 3D riduce la necessità di una CPU di fascia alta
  • Set virtuali
  • Sorgente desktop PC e Mac (compreso l’audio) tramite computer in rete
  • Supporto per teleconferenze vMix Call per un massimo di 8 ospiti remoti
  • Supporto per la titolazione e quattro canali di sovrapposizione
  • Supporto per il replay istantaneo
  • Interfaccia web touch screen

Pro

  • Versione gratuita disponibile
  • Rapido e affidabile
  • Streaming a bassa latenza
  • Ricco di funzioni
  • Ottimo servizio clienti
  • Aspetto altamente professionale

Contro

  • Non compatibile con iOS
  • Difficile da usare

Prezzi:

vMix è disponibile in cinque versioni diverse, da Basic a Pro. Ogni versione supporta un numero diverso di ingressi, il vostro acquisto non scade mai e comprende le seguenti versioni:

  • Basic (gratuito), che supporta 4 ingressi (fino a 2 telecamere/NDI) e video con risoluzione fino a 768 x 576.
  • Basic HD ($60), che supporta 4 ingressi (fino a 3 telecamere/NDI) e video fino alla risoluzione Full HD 1920×1080
  • HD (350 dollari), che supporta 1.000 ingressi, aggiunge la funzionalità di chiamata vMix, 4 canali di overlay e supporta video full HD con risoluzione 1920×1080.
  • 4K (700 dollari), che supporta 1.000 ingressi, video con risoluzione 4K (4096 x 2160), controllo PTZ, 2 registratori, replay istantaneo, 4 uscite SRT e molto altro.
  • Pro ($1200), che supporta anche 1.000 ingressi, include tutte le funzioni 4K e 2 registrazioni, oltre a un massimo di 8 chiamanti, fino a 4 telecamere per il replay istantaneo e 4 uscite SRT.

La seguente è una licenza di abbonamento e comprende, e viene addebitata su base mensile:

  • MAX ($50/mese), che supporta anche 1.000 ingressi, 1.000 ingressi NDI, e include tutti i video con risoluzione 4K (4096 x 2160), controllo PTZ, 2 registratori, replay istantaneo, 4 uscite SRT

vMix offre anche una prova gratuita di 60 giorni e dispone di tutte le funzionalità di vMix Pro, compresa la possibilità di utilizzare risoluzioni superiori all’HD, come il 4K, in particolare per assicurarsi che vMix supporti l’hardware del computer prima di acquistarlo. Questo è un grande vantaggio, dato che la maggior parte dei software di codifica offre solo una prova gratuita di 30 giorni.

Compatibilità:

vMix è disponibile solo per i PC Windows. Per saperne di più su come utilizzarlo, cliccate qui.

Il miglior caso d’uso

vMix è utilizzato al meglio in collaborazione con una piattaforma di hosting professionale.

Punti di forza del codificatore software

OBS Studio è una delle opzioni più popolari, soprattutto se si cerca un codificatore software gratuito. OBS offre software di codifica per la registrazione delle partite e lo streaming in diretta. Supporta il mixaggio tra più sorgenti ed è accessibile alle nuove emittenti.

Wirecast di Telestream è uno dei migliori encoder software professionali a pagamento presenti sul mercato. Inoltre, Wirecast offre alcune ottime funzioni sportive per migliorare qualsiasi trasmissione sportiva in diretta. Ad esempio, è possibile inserire tabelloni, replay in diretta e persino tabelloni in tempo reale con il software di codifica Wirecast.

Encoder hardware più diffusi

Esistono tre marchi di codifica hardware molto diffusi che meritano di essere notati. Tra questi Tricaster, TeraDek e Niagara.

Ecco una panoramica delle caratteristiche, dei pro e dei contro, dei prezzi e dei casi migliori di utilizzo di questi tre encoder hardware.

1. TriCaster

codificatore video hardware
TriCaster è un innovativo codificatore video hardware che offre ai broadcaster strumenti di livello professionale per la codifica e la produzione video.

TriCaster è un hardware di codifica ad alto prezzo progettato per streamer avanzati. Le sue capacità vanno oltre la codifica.

Funzionalità di base

Le soluzioni di codifica hardware di TriCaster sono progettate per collegarsi ai dispositivi di acquisizione video e codificare i contenuti video in tempo reale.

Caratteristiche principali

  • Codifica hardware in tempo reale per lo streaming live
  • Funzioni di registrazione
  • Strumenti di mixaggio video e audio

Pro

  • Elaborazione grafica in movimento sul posto
  • Registrazione per la riproduzione di video on demand (VOD)
  • Strumenti di miscelazione
  • Codifica in tempo reale per lo streaming live

Contro

  • Costoso
  • Richiede accessori costosi per essere utilizzato
  • Curva di apprendimento ripida
  • Hardware ingombrante

Prezzi

Il costo degli encoder TriCaster varia da circa 5.000 a 18.000 dollari.

Prodotti top

NewTek offre diversi prodotti della linea TriCaster, tra cui:

  • TriCaster 2 Elite: Dispositivo di codifica per trasmissioni avanzate di livello televisivo
  • TriCaster 4k Mini: Encoder portatile da tavolo
  • TriCaster TC410 Plus: strumento di codifica per produzioni di medie dimensioni
  • TriCaster TC1: tutto ciò che serve alle emittenti per la produzione video end-to-end

Compatibilità

Gli encoder hardware TriCaster supportano gli ingressi HD-SDI e un’ampia gamma di hardware e accessori professionali.

È inoltre possibile accedere alla documentazione di Tricaster qui.

Il miglior caso d’uso

Gli encoder TriCaster sono più adatti alle emittenti professionali a causa del loro prezzo elevato e delle loro caratteristiche complesse.

2. TeraDek

codificatore hardware per lo streaming teradek
La tecnologia Teradek offre soluzioni video e di codifica ed è utilizzata in tutto il mondo da emittenti professionali e amatoriali per acquisire e condividere contenuti.

TeraDek offre un hardware di codifica compatto, perfetto per lo streaming live in movimento. A differenza di molti altri encoder hardware presenti sul mercato, i loro prodotti sono leggeri ed eleganti. Alcuni sono costruiti con telai portatili per esperienze eccezionali di streaming da remoto.

Funzionalità di base

I prodotti di codifica hardware di TeraDek sono progettati per la portabilità e lo streaming in movimento.

Caratteristiche principali

  • Design elegante
  • Qualità video di alto livello
  • Costoso

Pro

  • Progettato per il live streaming in movimento
  • Video di alta qualità
  • Compatto e portatile

Contro

  • Molto costoso

Prezzi

I prezzi dei dispositivi di codifica Teradek vanno da 700 a 4000 dollari.

Prodotti top

Teradek offre un’ampia gamma di dispositivi di codifica per il broadcasting professionale. Alcuni dei loro prodotti di punta includono:

  • Bolt: Una soluzione compatta e potente per video in movimento di qualità cinematografica 4K HD a latenza zero
  • Vidiu Go: Encoder per lo streaming live che può essere utilizzato per trasmettere in mobilità
  • Bond: encoder a zaino per trasmettere in movimento
  • Prisma: dispositivo di codifica e decodifica 4K
  • Cubo: Progettato per supportare i video IP
  • Ranger: Encoder per la connessione wireless all’OVP da apparecchiature di acquisizione di tipo televisivo

Compatibilità

Le diverse linee di encoder Teradek supportano ingressi video HDMI e SDI e un’ampia varietà di hardware di livello consumer e professionale.

Per ulteriori informazioni, offriamo un tutorial su Come trasmettere in streaming su Dacast utilizzando gli encoder Teradek.

Il miglior caso d’uso

Gli encoder hardware TeraDek sono più adatti alle emittenti professionali che richiedono una certa mobilità.

3. Video Niagara

codificatore hardware per lo streaming niagara
Niagara Video offre soluzioni di backhaul e di contribuzione affidabili e a bassa latenza su cui possono contare le emittenti, i notiziari e i dipartimenti sportivi.

Niagara Video è un marchio di codifica in tutto e per tutto. Offrono quasi 20 diverse opzioni hardware di codifica, oltre ad alcune soluzioni software.

Niagara Video esiste da quasi due decenni. Sono stati all’avanguardia nella codifica e sono spesso considerati dei pionieri del settore.

Funzionalità di base

Questi strumenti sono costruiti sia per la codifica che per la transcodifica. La maggior parte dei loro strumenti sono codificatori hardware progettati per il podcasting professionale.

Caratteristiche principali

  • Numerose opzioni di codifica hardware

Pro

  • Ampia gamma di strumenti di codifica tra cui scegliere

Contro

  • Nessuna trasparenza sui prezzi

Prezzi

Niagara ha molti prodotti e sarebbe meglio contattare direttamente Niagara per conoscere i prezzi dei suoi prodotti e delle sue soluzioni, poiché i suoi prezzi non sono trasparenti. Tuttavia, per darvi un’idea più precisa dei loro prezzi, siamo riusciti a trovare un prezzo di 1.299 dollari per il GoStream Mini 150 pubblicato online.

Prodotti top

Gli encoder Niagara comprendono attualmente diverse linee di modelli, ciascuno dei quali è disponibile in una varietà di configurazioni. Ogni modello include anche una garanzia limitata di 1 anno.

  1. La nuova serie Niagara 9300 è un’unità a rack 1U che supporta ingressi SDI HD e/o SD con un massimo di 8 coppie stereo (16 canali) di audio incorporato. Il 9300 consente di fornire più flussi simultanei. Include anche un SDK web per consentire personalizzazioni e integrazioni. Inoltre, supporta il nuovo software SCX Linux o SCX+.
  2. Gli encoder GoStream Digital e Analog sono potenti e compatti encoder di streaming a due canali con unità a stato solido integrate. Sono disponibili nelle versioni SDI o DVI-I, nonché nelle versioni che supportano Component/Composite/S-Video e HDMI/DVI VGA. Inoltre, supportano Transport Stream (UDP/RTP), Adobe Flash (RTMP), Windows Media e il protocollo HLS di Apple.
  3. L’encoder GoStream B264 è progettato per l’uso intensivo in applicazioni di trasmissione e streaming. Questa piccola unità (3 posti in 1 RU) dispone di due ingressi SDI, due uscite ASI, quattro porte Gigabit Ethernet e una serie di altre opzioni di connettività.
  4. Infine, GoStream Mini 200 è un codificatore flessibile e conveniente, con un basso consumo energetico e il supporto dei più comuni formati video consumer e prosumer, come AVC / HEVC, H.264 / H.265. Il dispositivo comprende ingressi per SDI, HDMI, componente, composito, DVI/VGA e audio sbilanciato. Inoltre, ha anche la capacità di registrare un file in formato MP4 durante lo streaming in diretta.

Il miglior caso d’uso

La funzione principale dei prodotti Niagara Video è la codifica e la transcodifica di contenuti video in diretta. Avendo una varietà di prodotti e soluzioni, offrono un’ampia gamma di strumenti e funzionalità specifiche.

Punti di forza dei codificatori hardware

Quando si parla di encoder hardware, Teradek VidiU è una delle opzioni più popolari. Permette di trasmettere in diretta streaming con il solo encoder e l’attrezzatura per la cattura video, quindi non è necessario un computer.

Altri modelli Teradek includono Cube, Beam, Clip e T-Rax, tutti progettati per usi e progetti diversi. Il Beam di Teradek è un codificatore a lungo raggio che può trasmettere dati fino a 2.500 piedi di distanza. Questa caratteristica lo rende ideale per le trasmissioni in diretta sul campo per gli eventi sportivi.

TriCaster dispone inoltre di diversi modelli di codifica per adattarsi a qualsiasi progetto ed esigenza. Tra i modelli più diffusi ci sono i TriCaster 40, 455, 855 e 8000. Essendo uno dei principali innovatori nel campo dei codificatori video live all-in-one, non potete sbagliare utilizzando uno di questi per produrre i vostri contenuti.

I migliori codificatori di streaming live per le emittenti

codificatore di streaming live
Quale tipo di encoder per lo streaming live si adatta meglio alle vostre esigenze?

Se siete indecisi tra codificatori software e hardware per i flussi video in diretta, questi suggerimenti potrebbero rendere la vostra decisione un po’ più facile.

Ecco alcuni suggerimenti basati sugli encoder che funzionano meglio per diversi tipi di trasmissioni.

  • Streaming per principianti: OBS Studio è gratuito e consente di familiarizzare con il processo di live streaming. Offre una discreta quantità di funzioni. Migliaia di emittenti, dai principianti agli esperti, utilizzano questo software.
  • Eventi sportivi dal vivo: Poiché questi eventi si svolgono in una palestra o in un campo, l’ideale è avere meno attrezzature. Non dovrete occupare molto spazio solo con il computer e la fotocamera. Come già accennato, Wirecast, in particolare, offre alcune ottime funzioni legate allo sport.
  • In diretta streaming da casa: Se siete un’emittente che occasionalmente vuole trasmettere video in diretta agli spettatori da casa o in contesti più casuali, probabilmente preferirete qualcosa di semplice e gratuito, come OBS Studio.
  • Società di produzione: Quando si trasmette in live streaming a livello professionale, è probabile che si abbia bisogno di flussi video nitidi e di alta qualità per i propri spettatori. In questo caso, gli encoder hardware per il live streaming sono l’opzione migliore per voi. Sono costruiti appositamente per la codifica dei flussi live e possono trasmettere per giorni con problemi minimi. Detto questo, per utilizzare efficacemente un codificatore hardware sono necessari un budget e un know-how tecnico un po’ più elevati.

Tenete presente che la vostra decisione finale deve basarsi sulle caratteristiche specifiche di cui avete bisogno per raggiungere i vostri obiettivi di live streaming.

Domande da considerare quando si confrontano i codificatori per lo streaming in diretta

Ecco alcune domande chiave da porsi quando si valuta se un encoder software o hardware sia il più adatto alle proprie esigenze di live streaming.

Utilizzerò un servizio di streaming professionale?

Se avete intenzione di utilizzare una piattaforma di live streaming professionale, come Dacast, verificate quali codificatori sono compatibili con quel servizio. La maggior parte utilizza un formato standard come RTMP (protocollo di messaggistica in tempo reale).

In rari casi, una piattaforma può avere un proprio codificatore. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, troverete raccomandazioni di encoder basate sul formato da parte dell’OVP scelto.

Avrò bisogno di un encoder portatile per lo streaming live in movimento?

Eventi diversi richiedono requisiti specifici per gli encoder. Gli encoder software sono in genere preferibili per lo streaming in movimento, poiché richiedono solo un computer portatile e sono facili da configurare.

Per quanto riguarda gli encoder hardware, è tipico che le emittenti vogliano poterli trasferire facilmente da una sede all’altra. Il lungo raggio dell’encoder Beam di TeraDek, ad esempio, vi consentirà una maggiore mobilità.

Se non si ha bisogno di portabilità, tuttavia, esistono codificatori fissi che possono essere installati e tenuti nel proprio spazio di registrazione. Alcuni degli encoder hardware sono piuttosto pesanti, con un peso che può raggiungere le 20 libbre. Se ritenete che un codificatore per impieghi gravosi sia più adatto a un evento, potete portarlo sul posto e installarlo una volta sola.

Di quali caratteristiche ho bisogno per i miei contenuti video?

Sapere come si vuole che sia il progetto video finale una volta terminato, può svolgere un ruolo importante nella scelta dell’encoder giusto. I codificatori software e hardware per i flussi video in diretta si differenziano per le caratteristiche che offrono. Allo stesso modo, ogni azienda offre servizi e vantaggi diversi.

Le didascalie chiuse e le pubblicità, per citarne solo un paio, sono caratteristiche fondamentali da considerare. Con il codificatore Wirecast, gli annunci sono realizzati dalle emittenti utilizzando contenuti preregistrati. Questi annunci preregistrati vengono poi inseriti manualmente durante la diretta.

Quali funzioni deve avere l’encoder?

Le caratteristiche e le funzioni necessarie saranno uno dei fattori decisivi per la scelta dell’encoder.

I codificatori software possono essere dotati di molte funzioni utili per la produzione di contenuti di alta qualità. Il giusto codificatore software può gestire la commutazione di più telecamere, l’inserimento di titoli e la riproduzione su un file basato su disco.

Gli encoder hardware, invece, possono essere utilizzati per la produzione di contenuti con più telecamere. A titolo di esempio, la maggior parte delle trasmissioni in diretta oggi coinvolge almeno due telecamere che registrano i contenuti in diretta.

Conclusione

Ora sapete cos’è un encoder e perché potreste scegliere un hardware piuttosto che un encoder per live stream software (o viceversa).

Ricapitolando, i codificatori hardware sono più affidabili, poiché sono costruiti con l’unico scopo di codificare e trasmettere.

I codificatori software di solito funzionano bene, ma la loro velocità di streaming può dipendere dal dispositivo informatico su cui sono installati.

L’immaginazione del progetto finale è fondamentale per determinare le caratteristiche richieste all’encoder. In definitiva, dovreste sceglierne uno che abbia le caratteristiche necessarie per raggiungere i vostri obiettivi e che sia compatibile con la vostra configurazione di streaming.

La cosa più importante è trovare un codificatore che funzioni per voi e che rientri nel vostro budget.

Se siete alla ricerca di una piattaforma di hosting video unificata, non cercate oltre. Dacast offre sia una soluzione di streaming live che un hosting VOD avanzato, in modo da poter trasmettere i contenuti più adatti alle vostre esigenze su un lettore video white-label.

Perché non approfittare della nostra prova gratuita di 14 giorni (senza carta di credito) per testare di persona tutte le nostre fantastiche funzioni? Cliccate semplicemente sul pulsante qui sotto per iscrivervi oggi stesso!

Iniziare gratuitamente

Spero che questo vi sia stato d’aiuto per quanto riguarda gli encoder per live stream e che possiate trovare quello più adatto a voi! Per ricevere regolarmente consigli sulle soluzioni di streaming e offerte esclusive, potete anche unirvi al nostro gruppo LinkedIn.

Nick Small

Nick is a technical writer and marketer. While at Dacast, he helped the marketing team research and produce video streaming content for our readers.