Come costruire una piattaforma e un sito web di abbonamento video in 8 passi [2023 Update]

video subscription platform

I siti di abbonamento video OTT, come Netflix, Hulu e HBO Max, sono molto popolari tra i consumatori. Questo è particolarmente vero dal momento che molte famiglie stanno tagliando il cavo della TV via cavo e lo streaming online è sempre più diffuso.
streaming online è più popolare
che mai.

La creazione di questo tipo di piattaforma video può generare con successo entrate per le emittenti in molti settori diversi, tra cui l’intrattenimento, l’istruzione, lo sport, il fitness e altri ancora.

In questo post, parleremo di come creare un sito web di video in abbonamento con il supporto di una
piattaforma di abbonamento video
. Seguiremo passo dopo passo il processo di per configurare il vostro sito web prima di confrontare dieci delle migliori piattaforme e integrazioni di video in abbonamento.

Indice dei contenuti:

  • Che cos’è una piattaforma di abbonamento video OTT?
  • Come creare un sito web di abbonamento video
  • Le migliori piattaforme di abbonamento video per la monetizzazione
  • FAQ
  • Conclusione

Che cos’è una piattaforma di abbonamento video OTT?

Un
Sito web di video OTT
è un sito in cui gli spettatori possono accedere allo streaming di contenuti video online. Per accedere ai contenuti, gli spettatori devono pagare un
abbonamento
. In genere, questa tariffa prevede l’accesso illimitato a una serie specifica di contenuti.

Tra i siti web di abbonamento video più popolari vi sono Netflix, Hulu, ESPN+, Disney+ e altri. Esistono anche piattaforme indipendenti che trasmettono sport specifici, materiale didattico o altri contenuti video on-demand.

Durante la pandemia, i siti di abbonamento ai video sono diventati popolari tra gli educatori indipendenti nei settori del fitness e del business.

Come creare un sito web di abbonamento video

How to Make a Video Subscription Website
How to Make a Video Subscription Website

Creare e vendere i propri contenuti didattici basati su video è più facile che mai. Nelle sezioni che seguono, vi insegneremo come farlo in 8 semplici passi.

Con il supporto della moderna tecnologia di streaming, creare e vendere contenuti video è più facile che mai. Vediamo gli otto passi da seguire per mettere online il vostro sito di abbonamento video e generare entrate.

1. Produrre i contenuti video

Il primo passo è produrre i contenuti. Dovrete pre-registrare e montare il vostro filmato per renderlo presentabile agli spettatori.

Se disponete di una buona attrezzatura, di una buona illuminazione e di una buona trasmissione, siete sulla buona strada per ottenere contenuti efficaci che possano guidare la vostra piattaforma di video in abbonamento.

La produzione di contenuti video di alta qualità è un argomento di per sé complesso. Fortunatamente, ne abbiamo trattato alcuni aspetti, come la le basi di una buona illuminazione e come scegliere scegliere l’attrezzatura migliore nei post precedenti, quindi vi invitiamo a consultare le guide dedicate.

In alternativa o a complemento di questa fase, è possibile acquisire licenze per lo streaming di contenuti di altri creatori. Questo vi aiuterà a diversificare la vostra piattaforma, se ha senso per il vostro pubblico.

2. Caricare su un OVP

Una volta registrato il video, il passo successivo è caricarlo. La maggior parte Le piattaforme video online Le piattaforme video online (OVP) semplificano questo processo grazie al supporto per il caricamento in blocco. Questo semplifica il processo di caricamento di decine o centinaia di video in una sola volta.

Una volta caricati i contenuti, è necessario organizzarli. Fortunatamente, molti potenti OVPS includono un sistema di gestione dei contenuti video (CMS) integrato. Si tratta in genere di categorie, tag e playlist che consentono di organizzare facilmente i contenuti.

In questa fase, potete anche raggruppare i contenuti in “pacchetti”. In questo modo, i vostri spettatori potranno acquistare pacchetti con un unico prezzo per più video.

Inoltre, il lettore video verrà marchiato all’interno dell’OVP. Utilizzando un etichetta bianca OVP consente di personalizzare tutti i marchi associati al lettore video. In genere, è possibile personalizzare i colori e utilizzare il proprio logo.

3. Transcodifica per la consegna adattativa

Una volta che tutto è stato posizionato nell’OVP, è il momento di transcodificare il video.

La transcodifica crea più versioni dello stesso file video. In questo modo, quando gli utenti trasmettono in streaming i vostri contenuti video, la nostra lettore video adattivo rileverà la velocità di Internet e fornirà automaticamente il video più adatto alla situazione. Questo processo è essenziale per offrire agli spettatori contenuti della migliore qualità.

Molte piattaforme video online dispongono di strumenti di transcodifica integrati che rendono questo passaggio piuttosto semplice.

4. Aggiungere didascalie chiuse, marcatori di capitolo e altri extra

Ora è il momento di aggiungere didascalie chiuse e marcatori di capitolo ai vostri video. Le didascalie chiuse CEA-608 e 708 consentono di ampliare il pubblico a spettatori non udenti, ipoudenti e studenti di lingue. Per le emittenti di organizzazioni finanziate con fondi pubblici, le didascalie chiuse possono anche essere una
requisito legale
.

Aggiungere didascalie chiuse a un file video è facile con un moderno OVP. Basta caricare il file e il gioco è fatto.

È inoltre possibile utilizzare
marcatori di capitolo
per suddividere i video più lunghi in segmenti più brevi e digeribili. Questo aspetto è particolarmente importante per i contenuti educativi. La barra del lettore video segnala visivamente questi segmenti, facilitando così la navigazione all’interno del video.

Altri extra che si possono aggiungere in questa fase includono
sondaggi nel giocatore
, testo popover, ecc.

5. Incorporare i video nel vostro sito web o creare un portale personalizzato

Il passo successivo consiste nell’inserire i video nel vostro sito web o nel portale personalizzato che avete scelto di creare.

Incorporare i video nel proprio sito web è facile. In effetti, è semplice come copiare e incollare un codice di base. Se si vuole e si è in grado di essere un po’ più complessi, si può usare anche un piattaforma video API per creare un’applicazione mobile personalizzata o una serie di playlist generate automaticamente e popolate dinamicamente sul sito web del vostro portale video personalizzato.

Un’altra opzione per presentare e monetizzare i contenuti video è quella di utilizzare una piattaforma video online attraverso un portale video personalizzato. Dacast, ad esempio, offre un
Galleria dell’Expo
.

Con
Portali video Expo
Le emittenti possono creare una galleria direttamente sulla piattaforma Dacast. Queste gallerie sono totalmente white-label e personalizzabili. Gli utenti possono creare un numero illimitato di gallerie con diverse playlist di video.

La parte migliore? Potete facilmente monetizzare le vostre gallerie con abbonamenti e altri metodi di monetizzazione.

6. Abilitare le funzioni di sicurezza

Prima di pubblicare i vostri preziosi video, dovete assicurarvi di proteggerli dalla pirateria e dal furto. Ciò significa attivare diverse funzioni di sicurezza. Ciò potrebbe includere, ad esempio, restrizioni di dominio. Questa funzione pone un limite ai siti web in cui il video può essere incorporato. Un altro esempio di funzione di sicurezza chiave è la crittografia AES, che utilizza la crittografia per proteggere i video da intercettazioni e hacking.

Per un elenco completo delle funzioni di sicurezza, consultate la nostra guida alla
sicurezza video online
in cui discutiamo di una serie di altri strumenti di sicurezza.

7. Monetizzare tramite paywall di abbonamento

L’impostazione di un sistema di monetizzazione sul vostro sito web di abbonamento video è il passo successivo, ed è certamente uno dei più importanti. Generare entrate dai vostri video è abbastanza facile con il supporto di una piattaforma di abbonamento video o di un’altra.
paywall
integrazione.

Con un video paywall, è possibile configurare il prezzo dell’abbonamento e il periodo di ricorrenza (settimanale, mensile, ecc.). Su Dacast è possibile applicare prezzi di gruppo e codici promozionali.

8. Pubblicare e promuovere

Ora è il momento di rendere pubblici i vostri video e iniziare la promozione. Potete promuovere il vostro sito attraverso l’influencer marketing, le campagne di aiuto a pagamento, il content marketing organico e altro ancora. È importante fare ciò che ha più senso per il vostro pubblico.

Molte emittenti offrono prove gratuite del loro sito di abbonamento video per dare agli spettatori un’idea della piattaforma e per farli appassionare.

Le migliori piattaforme di abbonamento video per la monetizzazione

Come abbiamo detto, una piattaforma di abbonamento video è una parte importante per dare vita al vostro sito di streaming OTT. Confrontiamo dieci delle principali piattaforme di abbonamento video per la monetizzazione dei contenuti video OTT.

1. Dacast

piattaforma di abbonamento video
Dacast ha un paywall integrato per la monetizzazione basata su abbonamento.

Dacast è un live e on-demand piattaforma di streaming che supporta in abbonamento e altri modelli di generazione di reddito. La nostra piattaforma fornisce flussi attraverso servizi CDN di alto livello, come Akamai e Limelight, per una distribuzione affidabile dei contenuti.

Utente
muri a pagamento
integrato direttamente nel lettore video white-label di Dacast. Il nostro sistema di gestione degli abbonamenti offre opzioni di rinnovo settimanali, mensili, trimestrali e biennali, e la nostra soluzione paywall accetta oltre 135 valute diverse ed è tradotto in più di dieci lingue diverse.

L’assistenza clienti è disponibile 24 ore su 24 e il nostro team offre servizi di assistenza professionale per eventi dal vivo, pagine ospitate e progetti di sviluppo software.

Una caratteristica notevole di Dacast sono le gallerie video dell’Expo. Questo strumento consente agli utenti di creare siti di streaming video direttamente sulla piattaforma Dacast senza dover progettare un sito separato. Questi portali video possono essere monetizzati con

Caratteristiche principali:

Prezzi:

I piani tariffari su Dacast partono da soli 39 dollari al mese per il piano Starter e comprendono:

  • Piano Starter: $39/mese (include 2,4 TB di larghezza di banda all’anno e 500 GB di storage)
  • Piano Eventi: 63 dollari/mese (include 6 TB di larghezza di banda in anticipo e 250 GB di spazio di archiviazione)
  • Piano Scale: $165/mese (include 24 TB di larghezza di banda all’anno e 2000 GB di storage)
  • Piano personalizzato:
    Contattateci per piani tariffari personalizzati

2. Brightcove OTT

piattaforma video cloud brightcove
Brightcove OTT è una soluzione dedicata allo streaming online.

Brightcove è un servizio di streaming video di fascia alta dedicato alla trasmissione a livello avanzato.
La soluzione OTT di Brightcove
è dotata di tutti gli strumenti necessari alle emittenti per creare un sito web di abbonamento video.

Questa piattaforma dispone di strumenti di sottoscrizione integrati, che consentono di ospitare e monetizzare la propria videoteca in un unico luogo. Brightcove è orientato all’uso aziendale, quindi è più adatto agli utenti con grandi budget ed esigenze di streaming avanzate.

Caratteristiche principali:

  • Streaming OTT
  • Monetizzazione degli abbonamenti
  • Punti di riferimento per gli annunci
  • Annunci guidati da meta-dati
  • Accesso API e SDK per la personalizzazione
  • Analisi video
  • Streaming sicuro

Prezzi:

I prezzi di Brightcove sono disponibili solo su richiesta. I piani sono tipicamente personalizzati e si dice che partano da circa 500 dollari al mese (secondo le recensioni degli utenti).

3. Schermata Uscente

piattaforma vod uscreen
Uscreen è una soluzione specifica per il VOD.

È una piattaforma di hosting VOD che supporta la monetizzazione video a un livello avanzato. Questa piattaforma è dotata di strumenti per monetizzare i contenuti tramite abbonamenti, noleggi, pay-per-view e vendite una tantum.

L’ampia gamma di
opzioni di monetizzazione
e la funzionalità complessiva di questa soluzione la rendono una piattaforma di abbonamento video ideale.

Caratteristiche principali:

  • Streaming OTT
  • Strumenti per il marketing
  • Potente analisi video
  • Caratteristiche di costruzione della comunità
  • Monetizzazione video a pagamento
  • Privacy e sicurezza di alto livello

Prezzi:

Uscreen ha tre diversi
piani tariffari
per la trasmissione, tra cui:

  • Crescita: $199/mo + $1,99/membro pagato
  • Pro: $599/mo + $0,99/membro pagato
  • Plus: Piani personalizzabili per utenti aziendali con esigenze maggiori

4. Vplayed

Piattaforma video educativa Vplayed

Vplayed è una piattaforma video online di Contus orientata allo streaming OTT. Vplayed supporta tutti i principali tipi di monetizzazione video, tra cui abbonamenti, PPV e pubblicità.

Questa piattaforma è adatta a creare siti web di abbonamento video che offrono una vera esperienza di streaming televisivo online. In effetti, la piattaforma sembra essere stata creata con questa funzionalità in mente.

Un’interessante funzione di monetizzazione di Vplayed è l’opzione “Catch Up TV”, che consente agli spettatori di pagare una tariffa ridotta per guardare i loro programmi preferiti e recuperare gli ultimi episodi.

Caratteristiche principali:

  • Streaming OTT
  • Lettore video HTML5 per tutti i dispositivi, white-label
  • Streaming live e VOD
  • Supporto per la monetizzazione dei video
  • DRM per una sicurezza avanzata
  • Integrazioni di comunicazione
  • Esperienza personalizzabile al 100%

Prezzi:

Vplayed non pubblica i prezzi sul proprio sito. Per favore
contattate il loro team di vendita
per ottenere prezzi personalizzati.

5. Cleeng

piattaforma di monetizzazione video cleeng
Cleeng è una piattaforma di abbonamento dedicata alla monetizzazione dei video.

Cleeng è una piattaforma di gestione degli abbonamenti con molte funzioni flessibili. Le loro opzioni di paywall sono disponibili per abbonamenti pay-per-view a streaming live e video-on-demand. La soluzione di Cleeng comprende il supporto multilingue, strumenti di autenticazione per l’integrità dei contenuti e la prevenzione delle frodi.

Cleeng è diversa dalle altre piattaforme di abbonamento video di cui abbiamo parlato finora, poiché è esclusivamente dedicata alla monetizzazione dei video. Può essere integrato con le piattaforme di hosting video, ma non è una piattaforma di hosting video vera e propria.

Caratteristiche principali:

  • Gestione della fidelizzazione degli abbonati
  • Soluzioni per diversi casi d’uso
  • Accesso API
  • Analisi potenti
  • Ottimizzazione della cassa
  • Facile da integrare

Prezzi:

I piani tariffari di Cleeng sono suddivisi in un paio di categorie diverse. Ecco come sono suddivisi:

Lanciatori

  • Ottimizzazione del pagamento e della cassa: 0,29 $ + 2,9% per transazione
  • Personale di assistenza clienti professionale: $0,34/mese Utente gestito

Scala di sviluppo

  • Ottimizzazione del pagamento e del checkout: A partire da $0,26 + 2,6% per transazione
  • Personale di assistenza clienti professionale: A partire da $0,20/mese per utente gestito
  • Analisi intelligente e predittiva della rinuncia al credito: Solo piani a prezzo personalizzato

6. InPlayer

piattaforma ott inplayer
InPlayer è un altro strumento di monetizzazione dedicato.

InPlayer è un’altra potente piattaforma di abbonamento video e soluzione paywall simile a Cleeng. Supporta la monetizzazione video sia in pay-per-view che in abbonamento.

La soluzione InPlayer include un’ampia gamma di funzioni professionali per la monetizzazione sicura dei video, come il geoblocking, le opzioni di valuta multipla e le funzioni personalizzate come il pagamento con i social media (un “tweet”, un “like”, ecc.).

Caratteristiche principali:

  • Monetizzazione di PPV e abbonamenti
  • Metodi di pagamento alternativi
  • “Plug and Play” a pagamento
  • Analisi dello streaming
  • Assistenza clienti
  • Monetizzazione sicura

Prezzi:

InPlayer non ha pubblicato sul proprio sito le informazioni sui prezzi attuali.

7. Lightcast

piattaforma di monetizzazione video lightcast
Lightcast consente di caricare, gestire e pubblicare tutti gli stream, i video e i podcast ovunque.


Lightcast
è un servizio di hosting video e OTT che aiuta anche le emittenti a sviluppare applicazioni mobili e smart TV personalizzate.

Questa piattaforma supporta tutte le principali opzioni di monetizzazione, ma i suoi strumenti di paywall sono componenti aggiuntivi per la maggior parte dei piani tariffari.

Caratteristiche principali:

  • Streaming OTT
  • Molteplici opzioni di monetizzazione
  • Streaming a marchio bianco
  • Servizi multimediali in cloud
  • Strumenti per la creazione di app di streaming per Smart TV

Prezzi:

I potenziali utenti devono
inviare una richiesta
per un preventivo personalizzato.

8. Muvi

Piattaforma OTT Muvi
Muvi è una soluzione di streaming unificato adatta alla creazione di un sito di abbonamento video.


Muvi
è una soluzione che supporta sia lo streaming live che il VOD e include un lettore video nativo e alcuni strumenti di monetizzazione.

L’implementazione del paywall di Muvi funziona con tutti i principali modelli di pubblicità, PPV e abbonamento, ma è meno sicura di altre piattaforme che abbiamo citato. Ad esempio, non ci sono restrizioni geografiche e di referral e la protezione con password è limitata.

Caratteristiche principali:

  • Streaming OTT
  • Metodi di monetizzazione multipli
  • Più opzioni di valuta
  • Scopribilità tramite SEO e metadati
  • Streaming a marchio bianco

Prezzi:


Muvi prezza
i suoi piani ai seguenti cinque livelli:

  • Piano standard: $399/mese (+ $299/mese per app + tariffe infra), consente 2000 spettatori contemporanei, 1 TB di larghezza di banda e di spazio di archiviazione e l’accesso alle API.
  • Piano professionale: a 1.499 dollari al mese (+ 499 dollari/mese per app + tariffe infra) aumenta ulteriormente i limiti e aggiunge un supporto premium.
  • Piano Enterprise: $3.900 al mese (+ $499/mese per app + spese infrastrutturali) aggiunge un server dedicato con autoscaling.
  • Piano Ultimate: Si tratta di una soluzione personalizzata che include tutto ciò che è presente nel piano Enterprise, più i servizi premium e la gestione dei progetti.

9. Kaltura

Soluzione di streaming kaltura per OTT
Kaltura è un ottimo provider OTT per le imprese e le istituzioni educative.

Cercate una piattaforma video più personalizzabile con monetizzazione basata su abbonamento? Kaltura potrebbe essere l’opzione che fa per voi.

Kaltura è una piattaforma video online open-source completamente personalizzabile grazie a una vasta collezione di plugin e integrazioni. La sua estensibilità rende Kaltura un’ottima opzione per la creazione di un sito di abbonamento video. Tutti i tipi di monetizzazione video funzionano su questa piattaforma.

È importante notare che la natura personalizzabile di questa piattaforma comporta un prezzo elevato.

Caratteristiche principali:

  • Metodi di monetizzazione multipli
  • Piattaforma open-source
  • Totalmente personalizzabile
  • Grandi collezioni di integrazioni
  • Consegna affidabile dei contenuti
  • Accesso API

Prezzi:

I piani tariffari di Kaltura sono personalizzabili. Gli utenti possono acquistare crediti da spendere per accedere a funzioni e larghezza di banda.

10. Vimeo OTT

Piattaforma di streaming Vimeo ott
Vimeo Livestream è un OTT che offre servizi di trasmissione in diretta e di hosting video.

Nel 2017 Vimeo ha acquisito
Livestream
. Questa acquisizione ha contribuito a spingere le offerte prosumer di Vimeo in uno spazio più professionale.

Vimeo offre ora piani premium con accesso a funzioni di streaming avanzate sotto il nome di Livestream. Vimeo OTT è un’offerta Livestream orientata alle emittenti interessate a creare siti di streaming video.

Vimeo OTT supporta la monetizzazione tramite abbonamenti.

Caratteristiche principali:

  • Streaming OTT
  • Monetizzazione basata sugli abbonamenti
  • Streaming sicuro
  • Strumenti di coinvolgimento
  • Analisi dello streaming
  • Simulcasting su
    YouTube

Prezzi:

Il prezzo di Vimeo OTT è suddiviso nei due livelli seguenti:

  • Prezzi avanzati: $108/seduta al mese
  • Prezzi aziendali: Contattare le vendite

Questi pacchetti specifici per OTT vengono forniti con una relazione completa con Vimeo, il che significa che includono tutte le nozioni di base per l’avvio di un canale OTT basato sul web e per la crescita del vostro business OTT online.

FAQ

1. Qual è la piattaforma video più popolare?

YouTube è comunemente considerato una delle piattaforme video più popolari a livello globale. Vanta oltre 2 miliardi di utenti mensili connessi e funge da archivio di contenuti generati dagli utenti, tra cui vlog, video musicali, tutorial, intrattenimento e molto altro.

È una piattaforma di riferimento sia per i creatori di contenuti che per gli spettatori, che offre una gamma vasta e diversificata di video. La popolarità di YouTube deriva dalla sua facilità d’uso, dall’ampia libreria di contenuti, dai potenti algoritmi di raccomandazione e dalla capacità di soddisfare un’ampia varietà di interessi.

2. Qual è un esempio di piattaforma di streaming video?

Un esempio importante di sito web di streaming video è Netflix. Netflix è una delle migliori piattaforme di video online che offre ai suoi abbonati una vasta libreria di film, spettacoli televisivi, documentari e contenuti originali.

Gli utenti pagano un abbonamento mensile per accedere ai contenuti, che possono essere trasmessi in streaming su vari dispositivi, tra cui smartphone, tablet, smart TV e computer.

Tuttavia, Netflix si differenzia da altre piattaforme video come Vimeo OTT che consentono ai singoli creatori di contenuti e alle organizzazioni di ospitare, monetizzare e distribuire i propri contenuti.

3. Cos’è lo streaming e come funziona?

Lo streaming è un metodo di trasmissione di contenuti multimediali su Internet in un flusso continuo e in tempo reale. I creatori di contenuti codificano i loro video o la loro musica in formati digitali, che vengono ospitati su server specializzati.

Quando un utente seleziona un contenuto da consumare, il suo dispositivo invia una richiesta al server, che avvia un protocollo di streaming. Questo protocollo invia piccoli pezzi di dati al dispositivo dell’utente, che vengono bufferizzati e riprodotti in tempo reale.

A differenza dei download tradizionali, lo streaming non richiede agli utenti di scaricare l’intero file. Tutto ciò di cui hanno bisogno è una connessione Internet costante e un dispositivo su cui trasmettere i contenuti.

4. Quale piattaforma video è gratuita?

YouTube è una delle migliori piattaforme di streaming video gratuito. Offre un’ampia libreria di contenuti, tra cui video generati dagli utenti, clip musicali, tutorial didattici, vlog e altro ancora.

Sebbene YouTube offra un’esperienza gratuita, propone anche opzioni di abbonamento premium che offrono un’esperienza priva di pubblicità e funzioni aggiuntive come la visualizzazione offline e l’accesso agli esclusivi YouTube Originals.

Altre piattaforme video online gratuite sono Vimeo, Dailymotion, Twitch e Metacafe.

5. Come posso vedere i miei abbonamenti?

Per visualizzare i propri abbonamenti su varie piattaforme e servizi online, tra cui le piattaforme di streaming video e i siti web dei social media, in genere è necessario seguire questi passaggi generali:

1. Accedere al proprio account: Assicuratevi di aver effettuato l’accesso al vostro account sulla piattaforma o sul sito web a cui siete abbonati.

2. Andate alla sezione Abbonamenti: Su YouTube, ad esempio, fate clic sulla scheda “Iscrizioni” nella homepage o nella pagina del vostro canale YouTube per vedere gli ultimi video dei canali a cui siete iscritti.

Conclusione

Con l’aumento
l’ascesa dello streaming OTT
Molte emittenti stanno creando propri siti di abbonamento video. In questo modo, possono soddisfare la crescente domanda generando al contempo ricavi sui loro contenuti.

Siete pronti a creare un sito di video abbonamento tutto vostro? Se è così, vi invitiamo a provare il sistema Dacast soluzione di streaming. Offriamo monetizzazione su abbonamento, streaming white-label, privacy e sicurezza video e molto altro ancora.

Provate la nostra piattaforma video online senza rischi per 14 giorni con la nostra prova gratuita. Iscrivetevi oggi stesso per iniziare lo streaming in pochi minuti. Non è richiesta la carta di credito.

INIZIARE GRATUITAMENTE

Se avete bisogno di ulteriore supporto per la creazione del vostro sito di abbonamento video online, offriamo anche una serie di
servizi professionali
per le imprese che hanno bisogno di maggiore assistenza per iniziare. Vi invitiamo a esplorare queste opzioni.

Siamo qui per rispondere alle vostre domande 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e il nostro gruppo LinkedIn sta diventando molto popolare.

Grazie per la lettura e, come sempre, in bocca al lupo per le vostre trasmissioni video!

 

Max Wilbert

Max Wilbert is a passionate writer, live streaming practitioner, and has strong expertise in the video streaming industry.